Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ufficio Manifestazioni / Linee guida manifestazioni

Sintesi delle disposizioni regolamentari per l'organizzazione di manifestazioni.

Link alla versione stampabile della pagina corrente

L’ufficio Manifestazioni del Comune di Cuneo organizza direttamente o in collaborazione con altri soggetti iniziative e/o manifestazioni, e può assicurare, dopo aver verificato la disponibilità del materiale comunale, l’apporto logistico alle stesse.
Le richieste degli organizzatori devono essere indirizzate al Sindaco di Cuneo. In un secondo tempo vengono destinate per competenza, se del caso, all’ufficio Manifestazioni, incaricato di seguire la manifestazione in toto.
Sarà cura dell’ufficio portare avanti la pratica, dopo aver preventivamente verificato l’idoneità delle date, la disponibilità delle aree, dei locali, delle strutture/attrezzature comunali necessarie.
Spetta alla Giunta comunale deliberare sulle seguenti decisioni:
- la concessione del patrocinio e di eventuale contributo;
- il riconoscimento del valore di immagine di una manifestazione;
- la concessione di eventuali agevolazioni o gratuità sulle tariffe degli impianti e/o attrezzature comunali;
- ogni decisione che esula dalle competenze del dirigente.

Patrocinio

La concessione del patrocinio spetta al Sindaco, sentita la Giunta.
L’ufficio deve verificare che la manifestazione abbia i requisiti previsti dal Regolamento per il patrocinio.
La concessione del patrocinio garantisce le seguenti agevolazioni:
- sale comunali: 50% tariffa (esistono ulteriori casi di riduzione a seconda dell’ente richiedente e dello scopo della manifestazione)
- materiale comunale: 50% tariffa
- COSAP: canone gratuito ad esclusione delle porzioni di superficie adibite a attività commerciale/pubblicitaria
- TARI (tassa sui rifiuti) sempre e comunque dovuta
- agevolazioni sulla imposta di pubblicità

Promozione dell'immagine del Comune

La concessione del patrocinio è strettamente collegata alla promozione dell’immagine del Comune.
Il regolamento prevede — articolo 7 — che gli organizzatori espongano — in massima evidenza — su tutto il materiale promozionale dell’iniziativa lo stemma e il nome del Comune di Cuneo e la dicitura «con il patrocinio del Comune di Cuneo».
La bozza di tutto il materiale promozionale deve essere preventivamente concordata con l'ufficio Stampa e Comunicazione del Comune.

Contributi

La concessione di un contributo viene decisa dalla Giunta Comunale.
Ai sensi del vigente regolamento, l’organizzatore deve presentare, su apposito modulo, un bilancio preventivo e un bilancio consuntivo a chiusura della manifestazione.

Materiale comunale

Viene verificata prioritariamente la disponibilità del materiale e delle attrezzature richiesti e i relativi costi (vedasi regolamento per la concessione temporanea di attrezzature comunali approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 70 del 29 maggio 2001).
Il materiale è al 50% in caso di concessione del patrocinio ed è gratuito nel caso in cui la Giunta riconosca il valore di immagine alla manifestazione.

Occupazione suolo pubblico

Il dirigente del settore, interessato per materia dalla manifestazione, rilascia l’autorizzazione da richiedere compilando un apposito modulo.
La concessione del patrocinio dà diritto al canone gratuito ad esclusione delle porzioni di superficie adibite a attività commerciale pubblicitaria.
I conteggi e la verifica del pagamento dell’occupazione e della tassa rifiuti vengono effettuati dal settore Tributi.
Ulteriori informazioni: www.comune.cuneo.it/tributi/cosap/informazioni.html

Tassa Rifiuti

In caso di occupazione di suolo pubblico la TARI (tassa sui rifiuti) è sempre e comunque dovuta e non è soggetta ad agevolazioni.
Il pagamento della tassa è dovuta da chiunque, persona fisica o giuridica, occupi o detenga a qualsiasi titolo unità immobiliari e/o aree, qualunque sia l'uso cui siano adibite, in cui possano essere prodotti rifiuti di cui all'art. 2 del vigente Regolamento comunale.

Pubblicità e Affissioni

L’affissione di manifesti negli spazi pubblici può avvenire solo a cura del Comune. Esistono tariffe diverse a seconda che l’affissione riguardi attività commerciali o comunicazioni prive di rilevanza economica.
E' necessario consegnare il materiale da affiggere e pagare in anticipo il diritto, utilizzando l’apposito bollettino di conto corrente postale rilasciato dall’ufficio.
Gli spazi di affissione devono essere prenotati almeno 15 giorni prima della data di uscita.
Per la particolare natura della tassazione, si consiglia di sentire preventivamente l’ufficio Tributi –  Largo Giovanni Barale n. 1 – Tel. 0171.444.326-314

Impianti sportivi comunali

Per verificare la disponibilità degli impianti sportivi comunali e le ipotesi di agevolazioni previste dal regolamento, si consiglia di sentire preventivamente l’ufficio Sport -  Via Roma n. 28 – Tel. 0171.444.274-293-294

Sale comunali

Il Settore Cultura del Comune coordina le richieste di concessione di sale e locali comunali  (Teatro Toselli, Cinema Monviso, Sala San Giovanni, Sala CDT, Sala Anita Barbero in Via Schiaparelli, sale espositive di Palazzo Samone) per eventi, mostre e iniziative di rilevanza culturale.
Per verificare le ipotesi di agevolazioni previste dal regolamento, si consiglia di sentire preventivamente gli uffici preposti – Palazzo Samone - Via Amedeo Rossi n. 4 – Tel. 0171.444.812-817-818

Iniziative a pagamento in luogo pubblico

Nel caso di iniziative a pagamento in luogo pubblico o aperto al pubblico l’organizzatore deve inoltre richiedere al servizio Attività Produttive (Via Roma n. 4 - Tel 0171.444.464):
- apposita licenza temporanea per l'effettuazione di feste, manifestazioni,   spettacoli in aree e locali pubblici e privati, ai sensi dell’art. 68 del T.U. Legge di Pubblica Sicurezza;
- apposita autorizzazione amministrativa per la somministrazione di alimenti e bevande durante le manifestazioni.

Commissioni di vigilanza locali pubblico spettacolo

Per la particolare natura dell’argomento, si consiglia di sentire preventivamente il servizio Attività Produttive - Via Roma n. 4 Tel 0171.444.464

Assistenza sanitaria

Con DGR n. 59-870 del 29 dicembre 2014 la Giunta Regionale ha recepito l'Accordo, sancito in sede di Conferenza Unificata in data 05 agosto 2014, concernente l’organizzazione e l’ assistenza sanitaria negli eventi e nelle manifestazioni programmate.

Si invitano pertanto gli organizzatori di eventi e manifestazioni a leggere il testo del documento per fare le opportune valutazioni in materia di rischi.

DGR 59 870

Sicurezza (safety e security) per gestione delle pubbliche manifestazioni

 Il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza e Dipartimento dei Vigili del Fuoco, ha diffuso le circolari del 7 giugno 2017, 19 giugno 2017 e 28 luglio 2017 concernenti il governo delle pubbliche manifestazioni – dispositivi e misure strutturali a salvaguardia dell’incolumità delle persone.
Le circolari collocano al centro dell’attenzione la valutazione dei dispositivi e delle misure strutturali da predisporre per la salvaguardia delle persone, senza trascurare le attività di “security”, ossia i servizi di ordine e sicurezza pubblica ai fini dell’individuazione delle migliori strategie operative.
Si invitano pertanto gli organizzatori di eventi e manifestazioni a visionare i documenti per le opportune valutazioni in merito ai rischi.

Circolari Ministero dell'Interno

Linee guida sicurezza e tabella "safety"

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
30.04.2019 - Stampa e Comunicazione, Manifestazioni

AttivArt Fest

4/5 maggio

15.04.2019 - Manifestazioni, Stampa e Comunicazione

Programma celebrazioni del 25 aprile | 74° anniversario della Liberazione

Mercoledì 24 aprile, in serata, si...

09.04.2019 - Manifestazioni

Concerto per il 74° anniversario della Liberazione | I Musici di Francesco Guccini

Saranno I Musici di Francesco...