Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ragioneria e Tributi / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
immagine tari

10.12.2020 - Tributi, #Emergenza Coronavirus

Sospeso il versamento della seconda rata Tari per le attività commerciali interessate dalla chiusura di cui al Dpcm del 3 novembre 2020

Per le attività commerciali interessate dalla chiusura imposta dal Dpcm del 3 novembre 2020 è sospeso fino a data da destinarsi il versamento della seconda rata Tari, in scadenza il 16 dicembre.

Lo ha deciso l’Amministrazione Comunale per sostenere gli esercizi commerciali e di ristorazione/somministrazione che in ottemperanza a quanto previsto dal Dpcm del 3 novembre 2020 hanno dovuto sospendere la propria attività.

 “Una misura riduttiva che abbiamo ritenuto opportuno adottare in aggiunta a quelle già deliberate in sede di elaborazione delle bollette 2020 – sottolinea la vice sindaca Patrizia Manassero -. Come accaduto in primavera sarà riconosciuto uno sconto per le chiusure. In un momento così delicato per tante famiglie ma anche per molte attività commerciali, il nostro impegno è volto a sostenere chi si trova in difficoltà, consapevoli che l’emergenza non solo ha colpito dal punto di vista sanitario ma anche economico e sociale e che quindi servono misure importanti per fronteggiare la situazione”. 
 

La sospensione riguarda tutte le utenze non domestiche ricomprese tra i codici Ateco individuati come beneficiari di contributo dai decreti legge Ristori e rinvia il versamento a saldo alla data che sarà individuata in sede di definizione della riduzione tariffaria da parte del Consiglio Comunale. Non appena deliberata, la scadenza sarà pubblicata sul sito istituzionale e comunicata ai mezzi di stampa.