Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ragioneria e Tributi / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente

07.03.2017 - Tributi

Definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale

Coloro che non hanno provveduto al pagamento di ingiunzioni fiscali, notificate negli anni dal 2000 al 2016, da GEC Spa (ora in carico a SORIT Spa), da Maggioli Tributi Spa e da Areariscossioni Srl, potranno aderire alla definizione agevolata, deliberata dal Consiglio Comunale (Deliberazione n. 7 del 30/01/2017), evitando di pagare le sanzioni in esse contenute. 

I contribuenti interessati dovranno presentare apposita istanza entro il 30 aprile 2017.

L’istanza di adesione alla definizione agevolata è reperibile al seguente link:

istanza di adesione

oppure sul sito dei Concessionari affidatari della Riscossione:

- M.T. Spa;

- Sorit Spa;

- Areariscossioni Srl;

o presso l’ufficio URP del Comune di Cuneo.

La stessa dovrà poi essere consegnata al Concessionario della riscossione che ha in carico il provvedimento ingiuntivo oppure al Comune, come da istruzioni sotto riportate.

Qualora l’istanza venga accolta i Concessionari comunicheranno ai debitori, entro il 30 giugno 2017, l’ammontare complessivo delle somme dovute ai fini della definizione e le modalità di pagamento.

Per ulteriori informazioni si invita a consultare la seguente documentazione:

Istruzioni per la definizione agevolata

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 del 30 gennaio 2017