Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Polizia Municipale / Ordinanze / Ordinanza di viabilità località San Pietro del Gallo - Via del Villar San Costanzo istituzione del limite di velocità 40 km/h e del divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore alle 3,5 t

Ordinanza di viabilità località San Pietro del Gallo - Via del Villar San Costanzo istituzione del limite di velocità 40 km/h e del divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore alle 3,5 t

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Ordinanza N. 763

IL COMANDANTE

PREMESSO che la circolazione su via del Villar San Costanzo dei veicoli provenienti da via Monea Oltrestura, risulta difficoltosa a causa della configurazione strutturale della carreggiata e dell’intersezione stessa;

PRESO ATTO che lungo la via in argomento, vige attualmente il limite massimo di velocità previsto dall’art.142, comma 1, del Codice della Strada di 50 km/h;

VERIFICATO che allo stato attuale il traffico di auto e mezzi pesanti su detta strada è considerevolmente aumentato in quanto la via del Villar San Costanzo, permette di “tagliare” la  rotatoria tra la SP179 e la SP197 con notevole risparmio di tempo sulla percorrenza media;

ACCERTATO che le caratteristiche costruttive e lo sviluppo geometrico di Via del Villar san Costanzo fanno sì che molti veicoli in transito superino il limite di velocità previsto dal vigente Codice della Strada con ripercussioni sulla sicurezza pedonale e veicolare;

RITENUTO pertanto opportuno ridurre in detta via il limite massimo di velocità, al fine di garantire il miglioramento della sicurezza stradale, tenuto conto della presenza degli insediamenti residenziali  e l'assenza di un’idonea banchina stradale;

VALUTATA quindi la necessità di adottare misure per la riduzione della velocità su detta strada per i motivi sopra citati, stabilendo, in seguito ad attenta valutazione delle circostanze, dello stato delle cose e delle concrete esigenze a tutela della salvaguardia dell’incolumità degli utenti, il limite massimo di velocità di 40 km/h;

VISTO l’art. 7 comma 1 lett. d) e 39 del D.Lgs 30.04.1992, n. 285 e s.m.i;
VISTO     l’art. 157, comma 5 del D.Lgs 30.04.1992, n. 285 e s.m.i;
VISTO l’art. 351, comma 2 del  D.P.R. 495/1992 ;
VISTO il D.L.vo 267/2000;
VISTA la richiesta del comitato di quartiere di San Pietro del Gallo;

ORDINA

Per i motivi in premessa indicati, con decorrenza dal giorno di installazione della relativa segnaletica stradale, viene istituito in Via del Villar San Costanzo tratto di strada compreso tra la via MONEA OLTRESTURA ed il piazzale antistante il cimitero frazionale di san Pietro del Gallo:

  • il limite massimo di velocità di 40 km/h
  • l'istituzione del senso unico di marcia come sopra indicato
  • il divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate

DISPONE

La presente ordinanza annulla e sostituisce ogni altra ordinanza emessa in precedenza per la regolamentazione del transito nel tratto di bretella stradale compreso tra Via del Villar San Costanzo (altezza Via ZOCCOLERA) ed il Piazzale antistante il Cimitero frazionale di San Pietro del Gallo escluso.
Che sia portata a conoscenza del pubblico mediante l’apposizione dei prescritti segnali stradali.
Che del presente provvedimento sia data la più ampia forma di pubblicità alla cittadinanza attraverso la pubblicazione all’albo pretorio, sul sito internet ed a mezzo comunicati stampa.
 
AVVERTE

La violazione alle norme di cui trattasi, fatte salve e più gravi responsabilità penali, sarà punita ai sensi del vigente Codice della Strada, D.Lvo 30.04.1992 n. 285.
E’ incaricato della vigilanza sull’esecuzione della presente ordinanza il personale addetto all'espletamento dei servizi di Polizia Stradale, di cui all'art. 12 del C.d.S. e chiunque sia tenuto ad osservarla e farla osservare.
A norma dell’art. 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990 n. 241, si avverte che, avverso la presente ordinanza, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere, entro 30 giorni dalla pubblicazione, al T.A.R. Piemonte.
Ai sensi dell’articolo 37 del D.Lgs. del 30 aprile 1992, n. 285, contro il presente provvedimento che dispone e autorizza la collocazione della segnaletica è ammesso ricorso entro sessanta giorni e con le formalità stabilite all’articolo 74 del regolamento, D.P.R. del 16 dicembre 1992, n.495, presso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.
A norma dell’art. 8 della stessa Legge 241/1990, si rende noto che responsabile del procedimento è il Comandante della Polizia Municipale.

Cuneo, lì 30-11-2020.   

IL COMANDANTE P.M.
Dott. Davide Giulio BERNARDI


PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
12.05.2021 - Attività Produttive, Polizia Municipale

Firmata l’Ordinanza che vieta il consumo di bevande alcoliche su area pubblica in alcune zone della città

L’Ordinanza sarà vigente fino al 31...

04.05.2021 - Polizia Municipale

Chiusura primo tratto di Corso Nizza per allestimento cantiere (zona palazzo Ex Banca d’Italia)

A partire da domani mattina, mercoledì...

03.05.2021 - Polizia Municipale

Controlli della Polizia Locale nel primo week end di zona gialla

Quello appena trascorso è stato, per la...