Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Polizia Municipale / Ordinanze / Controviale viale degli Angeli, lato civici dispari, uso ciclo pedonale

Controviale viale degli Angeli, lato civici dispari, uso ciclo pedonale

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Ordinanza N. 1170

IL DIRIGENTE

PREMESSO che il Controviale di Viale degli Angeli, lato civici dispari, attualmente è riservato ad uso prevalentemente ciclabile e solo in alcuni tratti è consentito contestualmente il transito ciclo-pedonale;
PRESO ATTO che è intenzione di questa Amministrazione implementare con nuovi attraversamenti pedonali la carreggiata del Viale degli Angeli e tecnicamente installare l’impiantistica luminosa dedicata, al fine di rendere visibile ulteriormente agli utenti della strada la presenza dei predetti;
CONSIDERATO che tutti i punti stradali individuati per il tracciamento degli attraversamenti pedonali, hanno l’inconveniente di convogliare i pedoni sul controviale riservato, mediante apposita segnaletica stradale verticale, ai velocipedi;
RITENUTO che tale soluzione è in contrasto con quanto previsto dal vigente Codice della Strada;
VALUTATA la necessità di intervenire in tale contesto mediante modifica dell’uso specifico del controviale in oggetto indicato;
VISTA la Decisione della Giunta Comunale – Seduta N. 2011012 del 08.03.2011- N. Ordine 18;
VISTO l’art. 7 comma 1 lett d) e 39 del D.Lvo 30.04.1992, n. 285 e ss.mm.ii;
VISTO il D.L.vo 267/2000;

ORDINA

Con effetto immediato, la modifica dell’utilizzo della pista ciclabile riservata del controviale di Viale degli Angeli, lato civici dispari, per tutta la sua estensione, da ciclabile a ciclo-pedonale.
Sono revocate le precedenti ordinanze in contrasto con le prescrizioni della presente ordinanza.

DISPONE

La posa della segnaletica verticale relativa agli obblighi e divieti di cui sopra a cura dell’ufficio segnaletica del Comune;
Di dare pubblicità del presente provvedimento mediante pubblicazione sul sito internet del Comune;

AVVERTE

La violazione alle norme di cui trattasi, fatte salve e più gravi responsabilità  penali, sarà punita ai sensi del vigente Codice della Strada, D.Lvo 30.04.1992 n. 285;
E’ incaricato della vigilanza sull’esecuzione della presente ordinanza il personale addetto all'espletamento dei servizi di Polizia Stradale, di cui all'art. 12 del C.d.S. e chiunque sia tenuto ad osservarla e farla osservare.
A norma dell’art. 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990 n. 241, si avverte che, avverso la presente ordinanza, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere, entro 30 giorni dalla pubblicazione, al T.A.R. Piemonte.

Ai sensi dell’articolo 37 del D.Lgs. del 30 aprile 1992, n. 285, contro il presente provvedimento che dispone e autorizza la collocazione della segnaletica è ammesso ricorso entro sessanta giorni e con le formalità stabilite all’articolo 74 del regolamento, D.P.R. del 16 dicembre 1992, n.495, presso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.

A norma dell’art. 8 della stessa Legge 241/1990, si rende noto che responsabile del procedimento è il Dirigente della Polizia Municipale.
Cuneo lì 13 dicembre 2011

IL DIRIGENTE
Bosio dr.ssa Stefania

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
04.05.2021 - Polizia Municipale

Chiusura primo tratto di Corso Nizza per allestimento cantiere (zona palazzo Ex Banca d’Italia)

A partire da domani mattina, mercoledì...

03.05.2021 - Polizia Municipale

Controlli della Polizia Locale nel primo week end di zona gialla

Quello appena trascorso è stato, per la...

26.04.2021 - Lavori Pubblici, Polizia Municipale

Abbattimento piante affette da tarlo asiatico in via Circonvallazione Nord

martedì 27/4