Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Periferie al Centro / Gli interventi / Housing sociale

Housing sociale

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Descrizione intervento

L’intervento prevede la realizzazione di un progetto di “housing sociale che l’amministrazione comunale intende utilizzare per favorire l’attivazione di iniziative di benessere abitativo e di integrazione sociale mediante la ristrutturazione, l’adeguamento, l’ammodernamento e il miglioramento tecnologico e funzionale di immobili di proprietà pubblica o privata. In base alla esigenza riscontrabile sul territorio è stato pertanto redatto il progetto di bando, rivolto agli enti del terzo settore, per la ricerca di soggetti interessati all’iniziativa finalizzata alla realizzazione di “residenze temporanee”, a loro volta suddivise nelle due tipologie di alloggi individuali (tipo “A”) e di residenze collettive e alloggi per l’inclusione sociale (tipo “B”).

Gli alloggi individuali (tipo “A”) possono offrire una prima risposta alla perdita di stabilità dovuta a fattori diversi, quali le trasformazioni dell’organizzazione del lavoro, l’irrigidimento del mercato abitativo in locazione o le modificazioni dell’organizzazione famigliare; possono inoltre creare rapporti con altri individui, che presentano problematiche simili. Gli alloggi per l’inclusione sociale (tipo “B”), micro-comunità o residenze collettive per l’autonomia, sono finalizzati a offrire una risposta al mancato o precario inserimento nel contesto della famiglia e del lavoro, considerati i principali canali di integrazione sociale, nonché a offrire una risposta a situazioni diverse di vulnerabilità.
Gli immobili per i quali viene presentata la richiesta di cofinanziamento pubblico, siti sul territorio del Comune di Cuneo, devono essere prevalentemente destinati dallo strumento urbanistico vigente a uso residenziale o a servizi limitatamente a usi sociali, assistenziali, sanitari e religiosi. Gli interventi ammissibili, compatibili con le norme di attuazione del P.R.G.C., riguardano il recupero di edifici o di loro porzioni, la ristrutturazione edilizia e l’arredamento interno, funzionale alla tipologia dell’intervento.

Stato avanzamento intervento

Il bando di gara è stato pubblicato il 19 aprile 2019 con termine di presentazione delle domande di contributo il giorno 24 maggio 2019. In data 9 ottobre 2019 è stata adottata la determinazione dirigenziale di approvazione delle risultanze dell’avviso pubblico per l’individuazione di soggetto privato disponibile alla “realizzazione di interventi per emergenza abitativa e integrazione sociale”. 5 progetti ammessi a finanziamento (4 soggetti: Fondazione Orizzonte Speranza, Parrocchia Cuore Immacolato di Maria, Service Center Onlus, Città dei Ragazzi).

Tempistiche

Entro diciotto mesi dalla data di comunicazione dell’avvenuta concessione del co-finanziamento pubblico da parte del Comune di Cuneo

Quadro economico

L'importo complessivo dell'intervento è fissato in €. 2’000’000,00 finanziato per € 1’000'000,00 mediante fondi statali destinati dal DPCM 25.05.2016 “RIQUALIFICAZIONE URBANA E SICUREZZA DELLE PERIFERIE” e per €. 1’000'000,00 con fondi del privato concessionario dell’opera.