Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Lavori Pubblici / POR FESR 2014-2020 – Agenda Urbana – Cuneo accessibile / Riqualificazione energetica scuola Primaria “G. Rodari”

Riqualificazione energetica scuola Primaria “G. Rodari”

Link alla versione stampabile della pagina corrente
Facciata su via della Battaglia prima dei lavori
Facciata su via della Battaglia a lavori ultimati

L’Amministrazione Comunale, con questo intervento ha dato un forte segnale di interesse al mantenimento funzionale (e secondo moderni standard di sicurezza edilizi ed impiantistici) del proprio patrimonio edilizio e specificatamente scolastico. Dopo aver compiuto un’attenta analisi tra i fabbricati che denotavano notevole prospettiva di vita futura oltre che utilizzo frequente e funzione strategica nella logica di completezza di servizi alla collettività, tra gli altri è stata individuata la scuola elementare “Gianni Rodari” di frazione Madonna dell’Olmo in piazza della Battaglia.
Tale edificio, ampio, scevro da particolari criticità, funzionale e situato al centro della frazione più grande del territorio cittadino, è stato un obiettivo ideale per la candidatura di questo finanziamento e l’effettuazione dell’intervento.

I lavori hanno previsto un profondo efficientamento energetico dell’edificio tramite la posa di un Sistema di isolamento termico a cappotto esterno (cosiddetto ETICS) su tutte le superfici disperdenti, sia opache (muri), sia trasparenti (finestre e porte esterne)

Nello specifico, si è intervenuti sull’involucro dell’edificio, nelle sue parti “opache” con la posa di pannelli ad alta resistenza termica su pareti e su estradosso solaio di copertura piana dell’edificio oltre che su intradosso solaio di separazione tra piano interrato e piano rialzato; sono stati altresì adeguatamente coibentati i muri interni che dividono locali “caldi” da quelli “freddi”.

Inoltre, si è proceduto con il rifacimento dell’involucro esterno anche nelle sue parti “trasparenti” con sostituzione dei serramenti: sono stati posti in opera nuovi elementi in alluminio, a taglio termico e dotati di vetrocamere basso emissive, antinfortunistiche del tipo stratificato e con potere schermante ai raggi solari.

A livello impiantistico, si è proceduto alla sostituzione della centrale termica dell’edificio con nuovo moderno apparecchio a metano a condensazione, dotato di alto rendimento, con classe efficienza a 4 stelle e con classe 5 di emissione (NOx); è un sistema modulare con n°2 caldaie che possono lavorare, a seconda delle necessità, stand-alone od in cascata. Inoltre, si sono sostituite le pompe di distribuzione dell’impianto termico con nuovi circolatori elettronici a velocità variabile, con regolatore da pannello dati; ciò è stato accompagnato da implementazione del sistema di termoregolazione con posa di valvole termostatiche a bassa inerzia termica su ogni corpo scaldante.

Sotto il profilo dell’acqua calda sanitaria, si è proceduto all’ammodernamento efficiente del sistema di produzione ACS con posa di 3 nuovi bollitori a pompa di calore, ad alto C.O.P. (coeff. di prestazione), in sostituzione dei precedenti a tradizionale serpentina e resistenza.

Al fine di rendere possibile un effettivo confronto e dare tangibile testimonianza della sostenibilità energetica dell’intervento e del risparmio conseguito poi negli anni, si è completato un sistema di contabilizzazione energia termica con posa in opera, per ogni zona, di contatori diretti del calore.

Risultati conseguiti

Copertura del tetto piano durante la fase di lavorazione

Gli obiettivi di sostenibilità ambientale sono raggiunti con il risparmio energetico ottenibile nell’utilizzo corrente e sono accresciuti e potenziati con l’utilizzo di materiali rispondenti ai Criteri Ambientali Minimi per l’’edilizia; quanto detto rimane asseverato e certificato dall’A.P.E. (Attestato di Prestazione Energetica) finale post-operam e dal Certificato secondo il Protocollo ITACA Regione Piemonte Edifici Pubblici.

La certificazione energetica ai sensi D.M. 26/06/2015 , ex L.10/1991 ha permesso di conseguire una classe energetica A1 a partire dalla classe energetica di partenza G.

La certificazione ai sensi del Protocollo ITACA Regione Piemonte – edifici Pubblici ha conseguito un punteggio complessivo di 1,6, migliorativa anche rispetto al punteggio ottenuto in fase iniziale di prevalutazione, pari a 0.9.

Questi due risultati testimoniano senza dubbia la qualità del lavoro svolto, riconosciuta oggettivamente da enti esterni di valutazione indipendenti di assoluto rilievo e rinomata validità

Dati principali dell’intervento

IMPORTO COMPLESSIVO DELL’INTERVENTO: € 1.200.000

PROGETTAZIONE: COMUNE DI CUNEO Settore Lavori Pubblici/Servizio Edifici Pubblici Comunali

IMPRESA ESECUTRICE PALASER S.r.l. di Casale Monferrato (AL) - Via G. Brodolini, 5

ENTE DI CONTROLLO OBIETTIVI AMBIENTALI: IISBE ITALIA – conseguimento del certificato attestante rispetto del Protocollo ITACA Edifici pubblici Regione Piemonte

ENTE DI CONTROLLO OBIETTIVI ENERGETICI: Regione Piemonte –Direzione Sviluppo Energetico e sostenibile

ENTE DI CONTROLLO ASPETTI FINANZIARI E PROCEDURALI: FinPiemonte S.p.a.

PROGETTO: anni 2017 / 2018

INIZIO LAVORI: luglio 2019

FINE LAVORI: giugno 2020

FINANZIAMENTO: Le risorse necessarie sono state assicurate e coperte da:

Bando iniziativa P.O.R. F.E.S.R. “Competitività Regionale ed Occupazione” 2014/2020 edito da Regione Piemonte - Direzione Sviluppo Energetico Sostenibile con società FinPiemonte S.p.a.; LINEA A - Azione IV. 4C.1.1. “Interventi di riduzione della domanda di energia dell'edificio; revisione degli impianti a fonti fossili, con incremento dell'efficienza, anche mediante l’impiego di mix tecnologici e loro asservimento ai sistemi di telegestione e controllo”.
Destinatari specifici: comuni con popolazione superiore a 5'000 abitanti

per € 987'786.87:
di cui € 493'996.42 di contributo conto capitale
di cui € 493'893.43 di mutuo – assistenza rimborsabile

Comune di Cuneo: fondi di bilancio per la restante quota: € 212'213.13

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
07.06.2021 - Lavori Pubblici

Lavori di pulizia e manutenzione del verde nell’area Montezemolo

È previsto in questa settimana l’inizio...

21.05.2021 - Ambiente, Lavori Pubblici, Polizia Municipale

Abbattimento piante in Corso Kennedy

A partire dalla prossima settimana,...

18.05.2021 - Lavori Pubblici, Polizia Municipale

Chiusura via Spinetta per lavori

mercoledì 19 maggio 2021