Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Il PNRR e i grandi cantieri di Cuneo / MISSIONE 5. Coesione e inclusione / Villa Luchino e Parco di Villa Sarah: Vivere in natura

Villa Luchino e Parco di Villa Sarah: Vivere in natura

Link alla versione stampabile della pagina corrente

TITOLO INTERVENTO

ID016 “COMUNITÀ INTEGRATA NELLA NATURA” – INTERVENTO N. 1051 – “VILLA LUCHINO E PARCO DI VILLA SARAH: VIVERE IN NATURA” – CUP B24E21000550001

LOCALIZZAZIONE INTERVENTO

Viale degli Angeli – Cuneo

IMPORTO COMPLESSIVO INTERVENTO

2.162.001,60 € (di cui 1.801.668,00 € PNRR e 360.333,60 € Fondo Opere Indifferibili 2023)

MISURA/MISSIONE PNRR

5 – INCLUSIONE E COESIONE

COMPONENTE PNRR

2 – INFRASTRUTTURE SOCIALI, FAMIGLIE, COMUNITÀ E TERZO SETTORE

INVESTIMENTO PNRR

2.3 Programma Innovativo Nazionale della Qualità dell’Abitare (P.I.N.Qu.A.)

OBBIETTIVO PNRR

Realizzazione di nuove strutture di edilizia residenziale pubblica, per ridurre le difficoltà abitative, con particolare riferimento al patrimonio pubblico esistente e alla riqualificazione delle aree degradate. Sono previste due linee di intervento:
1) migliorare e aumentare l’housing sociale, favorendo la sicurezza e aumentando la qualità dell’ambiente
2) effettuare interventi sull’edilizia residenziale pubblica su tutto il territorio nazionale

MILESTONE E TARGET

Realizzazione di 6 unità abitative | 31/03/2026 – fine lavori/ collaudo lavori

DESCRIZIONE INTERVENTO

Di seguito la descrizione degli interventi effettivi previsti.

Il principale obiettivo del progetto è quello di aprire il parco di villa Sarah alla città.

Gli interventi sul costruito di Villa Luchino, invece, saranno finalizzati a ottimizzare e rendere più efficiente l’intero sito.
Il tetto della struttura diventerà una vera e propria “piastra energetica” andando ad ospitare l’impianto fotovoltaico e solare termico che offriranno l’apporto energetico da fonte rinnovabile per l’intera struttura e per le stazioni di ricarica per il trasporto sostenibile che verranno installate in prossimità della villa; i nuovi volumi residenziali (6 unità abitative temporanee indipendenti al piano primo per soggetti in situazione di disagio come ad esempio nuclei famigliari monoparentali, soggetti in attesa di residenza sociale, donne vittime di violenza, ecc.) saranno tutti del tipo nZeb (edifici a energia quasi zero) e avranno un sistema di climatizzazione ad espansione diretta variabile. Inoltre, per la costruzione, verranno impiegate materie prime provenienti da una distanza chilometrica il più limitata possibile.

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
19.06.2024 - PNRR, Attività Istituzionali Interne, Lavori Pubblici

On line cuneositrasforma.it. Un nuovo sito per rimanere aggiornati sulle trasformazioni in corso in città

La città si appresta ad un cambiamento...

05.06.2024 - Pianificazione territoriale e strategica, PNRR

Quartiere Donatello, mercoledì 12 giugno s’inaugura la nuova piazza scolastica

Terminati i lavori di riqualificazione...

21.05.2024 - Ambiente e Mobilità, PNRR, Pianificazione territoriale e strategica

Mobilità dolce: in via Sobrero si inaugura il primo intervento PNRR

Giovedì 23 maggio l’iniziativa “Bike to...

04.04.2024 - PNRR

Una nuova scuola per l'istituto comprensivo di Borgo San Giuseppe

Partono i lavori per la costruzione di...

19.03.2024 - PNRR, Elaborazione Dati

Roata Rossi, lunedì 25 marzo appuntamento con il progetto “Reti di facilitazione digitale”

I formatori saranno a disposizione del...

23.02.2024 - Elaborazione Dati, PNRR

Proseguono gli incontri in frazione del progetto “Reti di facilitazione digitale”

Il prossimo appuntamento è in programma...

20.02.2024 - Ambiente e Mobilità, PNRR

Mobilità dolce e Scuole al centro: nuovi alberi al Donatello e asfaltature in Via Sobrero e Via Bongioanni

Giovedì 22 e venerdì 23 febbraio...