Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Pianificazione Territoriale e Strategica / PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE - 2030

PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE - 2030

Link alla versione stampabile della pagina corrente

PIANO STRATEGICO “CUNEO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE”

L’Amministrazione Comunale di Cuneo ha intrapreso la sua seconda esperienza di Pianificazione Strategica, raccogliendo i risultati dispiegati dal suo primo Piano Strategico, varato nel 2006 con orizzonte temporale al 2020. Con il primo “Piano strategico - Cuneo 2020” i contesti sociali, economici ed ambientali presi in considerazione erano molto diversi dagli attuali, ma in poco più di un decennio tutti i riferimenti sono drasticamente mutati.

Riflettendo attorno a questi temi si è constatato come, oggi, la costruzione di una visione al futuro, non possa prescindere da un percorso improntato alla sostenibilità economica, sociale ed ambientale, come questione fondamentale per lo sviluppo del territorio e di tutte le politiche locali.

“La sostenibilità è il principio guida dell’Agenda 2030 approvata il 25 settembre 2015 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, e quindi dall'Italia. L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile riconosce che è necessario intraprendere, in tempi rapidi e in modo determinato, un nuovo modello di sviluppo in grado di tenere insieme, in modo virtuoso, crescita economica, diritti sociali e tutela dell’ambiente. È in gioco non solo la sopravvivenza del pianeta, ma anche il futuro economico, sociale e civile dei nostri Paesi, messo a rischio da una crescita sempre più limitata e insufficiente per assorbire l’elevata disoccupazione, da enormi disuguaglianze, nonché dal drammatico acuirsi dei conflitti e delle migrazioni indotte da guerre e catastrofi naturali e sanitarie. Per dare concretezza a questo progetto, l’Agenda 2030 è corredata da una lista di 17 obiettivi (Sustainable development goals, SDGs nell'acronimo inglese) e 169 sotto-obiettivi, che riguarda-no tutte le dimensioni della vita umana e dello stato degli ecosistemi e che dovranno essere raggiunti da tutti i Paesi del mondo al più tardi entro il 2030. Si va dall'eliminazione della povertà alla salute per tutti, dalla crescita economia e lavoro dignitoso all'eliminazione delle disuguaglianze, comprese quelle di gene-re, dalla tutela dell’ambiente alla qualità della vita nelle città, dall'educazione all'innovazione per la sostenibilità. Insomma, un progetto che vede finalmente economia, società, ambiente e istituzioni elementi ugualmente importanti per costruire un futuro sostenibile”.
Enrico Giovannini, Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile

Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile

L’O.N.U. e 193 paesi membri, inclusa l'Italia, hanno tracciato un programma strategico mondiale, hanno fornito gli obiettivi che ciascun individuo, comunità, territorio, governo è chiamato ad assumere come propri per ri-orientare in chiave sostenibile le proprie azioni, iniziative e progetti, per questo la Città di Cuneo, come capoluogo di provincia e città media del nord Italia, vuole comprendere cosa ha fatto, cosa fa e cosa può fare per il raggiungimento di tali obiettivi, sperimentando un percorso di “territorializzazione cuneese degli obiettivi di sostenibilità dell’O.N.U.”.

L’Agenda 2030 e i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile costituiranno, pertanto, la cornice programmatica di riferimento del nuovo innovativo “Piano strategico per lo sviluppo sostenibile – Cuneo 2030”.

Guarda la presentazione delle “linee di indirizzo” del Piano strategico CUNEO per lo sviluppo sostenibile discusso il 14 novembre 2019 alle Commissioni consiliari congiunte dalla I alla VI nella Sala del Consiglio Comunale.

Torna a inizio pagina


 

COS’È LO SVILUPPO SOSTENIBILE?

Sviluppo Sostenibile

Un percorso di pianificazione strategica imperniato sullo sviluppo sostenibile deve innanzitutto rendere chiara quale sia la direzione lungo cui ci si muove e attorno a cosa è necessario orientare sforzi, progetti ed iniziative future. Cos'è, dunque, lo sviluppo sostenibile?

Lo sviluppo sostenibile è una forma di sviluppo economico compatibile con la salvaguardia dell'ambiente e delle risorse da lasciare a disposizione delle generazioni future. La definizione oggi ampiamente condivisa di sviluppo sostenibile è quella contenuta nel rapporto Brundtland, elaborato nel 1987 dalla Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo:

«Lo sviluppo sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse, la direzione degli investimenti, l'orientamento dello sviluppo tecnologico e i cambiamenti istituzionali vanno resi coerenti con i bisogni delle generazioni future oltre che con le attuali»

«Ambiente e sviluppo non sono realtà separate, ma al contrario presentano una stretta connessione. Lo sviluppo non può sussistere se le risorse ambientali sono in via di deterioramento, così come l’ambiente non può essere protetto se la crescita non considera l’importanza anche economica del fattore ambientale. Si tratta, in breve, di problemi reciprocamente legati in un complesso sistema di causa ed effetto, che non possono essere affrontati separatamente, da singole istituzioni e con politiche frammentarie»

La sostenibilità ruota attorno a tre componenti fondamentali:

  • Sostenibilità economica: intesa come capacità di generare reddito e lavoro per il sostentamento della popolazione.
  • Sostenibilità sociale: intesa come capacità di garantire condizioni di benessere umano (sicurezza, salute, istruzione, democrazia, partecipazione, giustizia.) equamente distribuite per classi e genere.
  • Sostenibilità ambientale: intesa come capacità di mantenere qualità e riproducibilità delle risorse naturali.

L'area risultante dall'intersezione delle tre componenti, coincide idealmente con lo sviluppo sostenibile, mentre le intersezioni intermedie tra le componenti, vengono indicate con le parole “Vivibile, Equo, Realizzabile”, come indicazioni di tipo operativo e di verifica.

Torna a inizio pagina


 

POSIZIONAMENTO DI CUNEO IN TEMA DI SVILUPPO SOSTENIBILE

Cosa significa per Cuneo e il suo territorio costruire una strategia di sviluppo sostenibile in ambito sociale, economico e ambientale? Cosa comporta prendere a riferimento l’Agenda 2030 e gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile nel cuneese? In che modo e con quale intensità il territorio si sta già muovendo in questo senso?

Questi interrogativi hanno guidato il lavoro di definizione del “POSIZIONAMENTO DI CUNEO IN TEMA di SVILUPPO SOSTENIBILE” a cui è possibile accedere da queste pagine, un articolato lavoro di ricognizione di progetti, attività e iniziative promosse dall’ente comunale e dalla rete di soggetti che operano sul territorio, inseriti nella cornice strategica dei 17 obbiettivi di sviluppo sostenibile.

L’accesso a quella che potremmo definire una “AGENDA 2030 LOCALE” avviene idealmente attraverso un “portale multidimensionale”, suddiviso nei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile, con l’idea di restituire una lettura inedita e innovativa dell’azione amministrativa comunale attraverso il filtro della SOSTENIBILITÀ.

La fotografia che ne emerge evidenzia in modo chiaro come la solidarietà sociale, la salvaguardia del territorio, la costruzione di una città dall’elevata qualità urbana, verde e inclusiva siano basate su politiche già da tempo orientate in chiave sostenibile.

All’interno della cornice strategica dell’Agenda 2030, gli sforzi intrapresi in questi anni dalla città e dai tanti attori del territorio, in tema di benessere e inclusione sociale, rigenerazione urbana, mobilità sostenibile, lotta ai cambiamenti climatici, energia e riciclo, potenziamento delle infrastrutture digitali, parità di genere, turismo sostenibile e tutela della biodiversità diventano tessere di un puzzle coerente e coordinato. 

Oggi il PIANO STRATEGICO “CUNEO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE” può affrontare la sfida posta dall’Agenda 2030 da un punto di partenza favorevole grazie all’azione amministrativa degli ultimi decenni, che ha saputo tradurre in progetti, cantieri e attuazioni concrete i principi della sostenibilità e i criteri attorno a cui si struttura una città realmente “green e smart”.

L’adozione dell’Agenda 2030 come “driver” principale delle politiche locali è una sfida complessa e necessita il coinvolgimento di tutte le componenti della società: amministrazione pubblica, portatori di interesse del territorio (fondazioni bancarie, agenzie, consorzi, associazioni di categoria, enti del terzo settore), imprese e soprattutto cittadini e giovani generazioni.

È possibile accedere al portale cliccando sulle icone dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile

Lavoro di ricognizione a cura del Servizio Pianificazione Territoriale e Strategica – Ing. Elena Lovera
Progetto web e grafica a cura dell’Ufficio Cartografico Comunale – Dott. Flavio Frison

Fonti: Rendiconti di Gestione del Comune di Cuneo; News comunali
Tesi di Master in Sviluppo Locale, Cuneo Sostenibile, Dott.sa Elena Tassone
Siti istituzionali di fondazioni bancarie, agenzie, consorzi, associazioni di categoria, enti del terzo settore.

L’Agenda 2030 Locale necessita del lavoro di tutti, chi volesse segnalare progetti e iniziative in tema di sostenibilità può scrivere a cuneo2030(at)comune.cuneo.it.

Torna a inizio pagina


 

VENT’ANNI DI RIGENERAZIONE URBANA E VALORIZZAZIONE AMBIENTALE A CUNEO

Cuneo Green City

I documenti che si pubblicano in seguito “raccontano” l’azione amministrativa di questi ultimi decenni, in tema di rigenerazione urbana e di protezione e valorizzazione ambientale, traducendo in atti concreti ed in progetti già realizzati o in corso, i principi della sostenibilità ed i criteri attorno a cui si struttura una città “green e smart”, sia alla scala urbana che alla scala territoriale:

Per approfondire:

Torna a inizio pagina


 

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
24.02.2021 - Europe Direct, Sportello Europa, Pianificazione territoriale e strategica

Programma innovativo nazionale per la qualità dell'abitare - Avviso esplorativo per l’individuazione di soggetti interessati alla costituzione di partenariati

Il Comune di Cuneo intende...

20.01.2021 - Parco Fluviale, Pianificazione territoriale e strategica

Corsi di formazione gratuiti su sviluppo sostenibile e outdoor education

Anche per l’anno scolastico 2020-2021...

24.11.2020 - Lavori Pubblici, Pianificazione territoriale e strategica

Procede il progetto per la realizzazione della nuova facciata “green” alla Scuola di Madonna dell’Olmo

Il progetto per la nuova facciata...

16.10.2020 - Stampa e Comunicazione, Pianificazione territoriale e strategica

Il Comune di Cuneo ha aderito all’Uncem, l’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani

Sabato 17 ottobre il Sindaco di Cuneo...

06.10.2020 - Europe Direct, Pianificazione territoriale e strategica

GREAT INNOVA: #Beyond. Il potere dei valori

Sostenibilità ambientale, sociale ed...

24.09.2020 - Pianificazione territoriale e strategica

A Cuneo arriva il Concorso KIT di Imprese Rur@li, per proporre la tua “impresa ideale” in ambito sostenibile

CONCORSO-KIT PER SCUOLE E AGENZIE DI...

22.09.2020 - Pianificazione territoriale e strategica

Cuneo partecipa al Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 con 5 eventi

Dal 22 settembre all'8 ottobre si...