Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Elaborazione Dati / Banda Larga / Delibera G.M. 177/2006

Delibera G.M. 177/2006

Link alla versione stampabile della pagina corrente

LA GIUNTA

Premesso che con Delibera n. 143 del 20 dicembre 2004 il Consiglio Comunale ha approvato lo schema di convenzione applicabile tra il Comune di Cuneo e gli Operatori di telecomunicazioni che regola i rapporti che intercorrono per la realizzazione e la gestione di infrastrutture predisposte per il passaggio di reti di telecomunicazioni, al fine di determinare con precisione le concessioni d’uso delle infrastrutture sia degli operatori che di proprietà del Comune di Cuneo;Vista la richiesta presentata dalla società Fastweb ricevuta con protocollo n.33159 del 20 giugno 2006 con la quale si richiede il nulla osta per l’acquisizione e l’utilizzo di un tubo della rete telematica comunale dal Corso Soleri al ponte sul fiume Gesso lato altipiano;
Considerato che l’articolo 10 dello schema di convenzione approvato dal Consiglio Comunale prevede che “L’Amministrazione, con apposita delibera di Giunta, stabilirà le condizioni economiche in base alle quali concedere l’uso delle infrastrutture comunali, secondo quanto stabilito dai commi 6 e 12 del D.Lgs. 1 agosto 2003 n°259”;
Visto il D.Lgs. 1-8-2003 n. 259, Codice delle comunicazioni elettroniche, che al comma 12 dell’articolo 88 recita: “Le figure soggettive esercenti pubblici servizi o titolari di pubbliche funzioni hanno l'obbligo, sulla base di accordi commerciali a condizioni eque e non discriminatorie, di consentire l'accesso alle proprie infrastrutture civili disponibili, a condizione che non venga turbato l'esercizio delle rispettive attività istituzionali”;
Visto l’articolo 48 del T.U. 18 agosto 2000, n. 267;
Acquisito il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica dal Dirigente del Settore Elaborazione Dati Dr. Pier Angelo Mariani, espresso ai sensi a norma dell’art. 49- del T.U. 18 agosto 2000, n. 267;
Con voti unanimi espressi nei modi di legge;

DELIBERA

1) di stabilire che i cavidotti di proprietà comunale sono da concedere in affitto solo agli operatori che hanno sottoscritto le rispettive convenzioni;
2) di stabilire che la lunghezza minima dei tratti di cavidotto da affittare è di 100 metri, da misurarsi da pozzetto a pozzetto...

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
29.11.2021 - Archivio

Chiusura Archivio Storico e Archivio di deposito

Giovedì 9 e Venerdì 10 dicembre 2021

26.11.2021 - Stampa e Comunicazione, Elaborazione Dati

ICity Rank 2021, Cuneo guadagna 6 posizioni e si classifica al 46° posto

La città nella Top 10 dei comuni...