Menu di scelta rapida
Sei in: Home / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
Immagine della conferenza stampa

Foto di Maineri Teresa

Foto di Maineri Teresa

16.01.2017 - Sport

Campionati Italiani Assoluti di Nuoto Sincronizzato

Per il terzo anno consecutivo il Piemonte ospiterà il Campionato Italiano Assoluto Invernale di nuoto sincronizzato. Due stagioni fu il Palazzo del Nuoto di Torino ad accogliere l'evento tricolore, nell'ambito del calendario di Torino – Capitale Europea dello Sport 2015. Nel 2016 la manifestazione si disputò dal 18 al 20 marzo allo Stadio del Nuoto di Cuneo – via Porta Mondovì 7 – e qui tornerà da venerdì 3 a domenica 5 febbraio. Come da regolamento del Campionato Assoluto Invernale verranno assegnati quattro titoli: elementi obbligati, solo, duo e squadra.

L'evento è stato presentato sabato 14 gennaio con una conferenza nella Sala Giunta del Comune di Cuneo. Sono intervenuti (nell'ordine) Valter Fantino, Assessore allo Sport e alla Gestione degli impianti sportivi del Comune di Cuneo, Gianluca Albonico, Presidente FIN Piemonte e Valle d'Aosta, Giovanni Maria Ferraris, Assessore allo Sport della Regione Piemonte, Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Claudia Martin, Delegato del Coni Point di Cuneo, e Patrizia Giallombardo, Commissario Tecnico della nazionale italiana di nuoto sincronizzato. Al termine della conferenza stampa sono stati consegnati degli omaggi da parte della FIN Piemonte e Valle d'Aosta alla C.T. della Nazionale di Nuoto Sincronizzato, Patrizia Giallombardo, e agli Assessori Valter Fantino e Giovanni Maria Ferraris.

Le partecipanti

Saranno ammesse al Campionato Assoluto Invernale le atlete della categoria Ragazze e superiori (classe 2004 e più grandi). Le iscrizioni si chiuderanno nell'ultima settimana di gennaio, pertanto notizie ufficiali per quanto riguarda il numero e i nomi delle partecipanti si avranno soltanto pochi giorni prima dell'evento. I sorteggi per gli obbligatori verranno effettuati martedì 24 gennaio, quelli per l'entrata in acqua martedì 31 gennaio. Nella passata edizione del campionato lo Stadio del Nuoto di Cuneo accolse circa 250 atlete in rappresentanza di 30 società, comprese le azzurre della nazionale che qualche mese dopo sono volate a Rio per le Olimpiadi. Una partecipazione simile, a livello di numeri e di qualità, è attesa per gli Assoluti alle porte.

È stata la stessa CT Patrizia Giallombardo a confermare la presenza delle atlete della nazionale. Tra loro il duo olimpico formato da Linda Cerruti e Costanza Ferro, che porterà il nuovo esercizio con la coreografia rinnovata in vista dei Mondiali, e il duo misto composto da Manila Flamini e Giorgio Minisini. A livello piemontese sono sette le atlete che hanno già conquistato la qualificazione per il Campionato Assoluto Invernale: Federica Di Venere e Ilaria Toffanin (Aquatica Torino), Federica Schiari, Giulia Compierchio, Silvia Sili, Elsa Busca e Sara Scalabrini (Taurus Nuoto). Ci sarà ancora un'occasione per raggiungere il punteggio minimo di qualificazione, domenica 22 gennaio a Leinì in occasione della Manifestazione Regionale junior e del Campionato Regionale Assolute.

Il programma

Venerdì 3 febbraio

Ore 9.00 Eliminatorie SOLO
Ore 15.00 Eliminatorie DUO
Ore 18.30 Eliminatorie SQUADRA

Sabato 4 febbraio

Ore 10.00 OBBLIGATORI
Ore 18.45 FINALE DUO (diretta RAI)
Ore 20.15 Premiazioni OBBLIGATORI e DUO

Domenica 5 febbraio

Ore 9.30 FINALE SQUADRE (diretta RAI)
Ore 10.30 Premiazione SQUADRE
Ore 11.30 FINALE SOLO
Ore 12.15 Premiazione SOLO

Il programma è suscettibile di variazioni per esigenze televisive RAI

 

Le dichiarazioni del Presidente FIN Piemonte e Valle d'Aosta Gianluca Albonico

“Per prima cosa vorrei complimentarmi con Patrizia Giallombardo, con il suo staff e con tutte le atlete della nazionale per le emozioni che ci hanno regalato nell'ultimo quadriennio, culminato con un 2016 che ha battuto ogni record. Vorrei ringraziare la FIN centrale, perché ci dà l'opportunità di organizzare grandi eventi nella nostra regione, e la città di Cuneo, intesa come istituzioni e come cittadinanza. L'anno scorso, quando abbiamo portato qui il Campionato Assoluto di nuoto sincronizzato, siamo stati accolti in maniera fantastica dai cuneesi, che hanno riempito le tribune dello Stadio del Nuoto con entusiasmo e passione. Non abbiamo avuto esitazioni a riorganizzare qui la manifestazione”.

Le dichiarazioni del Commissario Tecnico della nazionale Patrizia Giallombardo

“Nel 2016 la nostra nazionale ha raggiunto risultati estremamente positivi e quasi inaspettati. Abbiamo messo dietro nazionali storiche della nostra disciplina e assunto sempre più credibilità di fronte alle giurie internazionali. Tutto è partito molto tempo prima con la creazione di uno staff adeguato, il resto lo hanno fatto le ragazze con il loro impegno, con il loro mettersi in discussione e con l'acquisizione di una mentalità sempre più vincente. Un anno fa le Olimpiadi erano un sogno quasi irraggiungibile; ci abbiamo creduto e al preolimpico di Rio è arrivata la qualificazione ai Giochi. Una volta raggiunta questa le azzurre si sono 'sciolte', hanno continuato a lavorare e agli Europei hanno vinto medaglie in tutte le specialità, arrivando poi al cento per cento all'appuntamento a cinque cerchi. Adesso l'obiettivo è portare l'esperienza degli ultimi quattro anni in tutta Italia, per accrescere il nostro movimento e far capire che con la passione e la determinazione si possono raggiungere grandi obiettivi. A livello di nazionale dopo le Olimpiadi c'è stato un rinnovamento; nel 2017 puntiamo a replicare i risultati della passata stagione, mentre guardando verso Tokyo 2020 lavoreremo per avvicinare il podio”.

Le ultime edizioni dei Campionati Assoluti

Grande protagonista al Campionato Assoluto Invernale 2016 fu l'azzurra Linda Cerruti (Marina Militare/Carisa Savona), vincitrice nel solo e nel duo insieme alla compagna di società Costanza Ferro. Negli obbligatori la medaglia d'oro andò a Francesca Deidda (Fiamme Oro/Promogest), nella prova di squadra alle Fiamme Oro Roma. Nella classifica per società, infine, chiuse in testa la Rari Nantes Savona. Linda Cerruti confermò il titolo assoluto di solo al Campionato Italiano Estivo, disputato nei primi giorni di giugno ad Avezzano (L'Aquila) e bissò il tricolore anche nel duo con Costanza Ferro. Nella prova di squadra si imposero le Fiamme Oro Roma, così come nella classifica per società.

Il 2016 del nuoto sincronizzato azzurro

Quello appena concluso è stato un anno ricco di soddisfazioni per l'Italia del nuoto sincronizzato, protagonista alle Olimpiadi di Rio De Janeiro e ai Campionati Europei di Londra. I risultati e i punteggi conquistati in ambito internazionale hanno reso la squadra azzurra una delle prime al mondo, assottigliando allo stesso tempo il distacco con le nazionali che la precedono. Ai Giochi la nazionale guidata dal Commissario Tecnico Patrizia Giallombardo ha partecipato alla gara di duo e di squadra, specialità – quest'ultima – nella quale mancava da 12 anni, dall'edizione cioè di Atene 2004. E ha onorato la partecipazione con uno splendido quinto posto complessivo, miglior piazzamento azzurro di sempre ai Giochi Olimpici.

Al Maria Lenk Aquatic Centre di Rio si sono esibite Elisa Bozzo (Marina Militare/Unicusano Aurelia Nuoto), Beatrice Callegari (Marina Militare/Montebelluna Nuoto), Camilla Cattaneo (Fiamme Oro Roma/Carisa RN Savona), Francesca Deidda (Fiamme Oro Roma/Promogest), Manila Flamini (Fiamme Oro Roma/Unicusano Aurelia Nuoto), Mariangela Perrupato (Fiamme Oro Roma/Unicusano Aurelia Nuoto), Sara Sgarzi (Fiamme Oro Roma/Uisp Bologna), Linda Cerruti (Marina Militare/Carisa RN Savona) e Costanza Ferro (Marina Militare/Carisa RN Savona).

Quest'ultime, entrambe classe 1993 e alla prima partecipazione ai Giochi, hanno conquistato un brillante sesto posto nel duo, eguagliando il miglior piazzamento di un duo azzurro ai Giochi, risalente alle Olimpiadi di Sydney del 2000 con Maurizia Cecconi e Alessia Lucchini.

Ai Campionati Europei di Londra l'Italia è stata l'unica nazionale presente in tutti e nove gli eventi di gara (solo libero e tecnico, duo libero e tecnico, combo, duo misto libero e tecnico, squadra libero e tecnico), andando a medaglia in tutti con tre argenti e sei bronzi e chiudendo al terzo posto nel medagliere dietro Russia e Ucraina e davanti alla Spagna.

Il calendario 2017 del nuoto sincronizzato

Il Campionato Assoluto Invernale è il primo appuntamento agonistico inserito nel calendario nazionale 2017, che attraverso i vari campionati nazionali di categoria (Junior, Ragazze, Esordienti A) culminerà con il Campionato Italiano Assoluto Estivo, dall'1 al 4 giugno. In campo internazionale, tra il 23 e il 25 giugno si terranno a Belgrado i Campionati Europei Juniores, preludio di quello che sarà l'evento clou della stagione: i Campionati Mondiali di Budapest, in programma dal 14 al 22 luglio.