Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Attività istituzionali interne / Sportello Europe Direct Cuneo / #StrongerTogether #UnitedAgainstCoronavirus

#StrongerTogether #UnitedAgainstCoronavirus

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Lo scoppio dell’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Covid-19, ha colto tutti di sorpresa e impreparati ad affrontare una pandemia di tale portata. Nonostante ciò, ogni Paese ha cercato di intervenire repentinamente per fermare l’avanzamento dei contagi e l’aumento delle vittime. L’Unione europea si è mostrata immediatamente disposta a stare accanto ai propri Stati membri, fornendo loro gli strumenti necessari a superare questa crisi sanitaria, economica e sociale.

L’UE ha dovuto stabilire delle misure di rapida attuazione e coordinare gli Stati Membri per ricondurre le azioni intraprese ad un unico modus operandi in grado di raccogliere gli stessi risultati nel minor tempo possibile. Sin da subito, infatti, ha manifestato l’intenzione di adottare approcci diretti, repentini e concreti per far fronte a questa situazione sconosciuta e molto complessa.

Tra i tanti interventi attuati in questi mesi, troviamo l’istituzione di un team europeo di risposta al coronavirus con il compito di prendere importanti decisioni in tre diversi ambiti: quello medico, quello economico e della mobilità.

Per quanto riguarda l’ambito medico, le azioni prese comprendono argomenti di prevenzione e informazione e l’istituzione di una riserva strategica “RescEU” di attrezzature mediche di emergenza e misure di soccorso.

Per ciò che riguarda il settore economico, prevede interventi per settori come il turismo e il commercio, oltre all’analisi del quadro macroeconomico europeo. Inoltre, il team europeo in risposta al coronavirus ha anche proposto l’erogazione di 81,4 miliardi a 15 paesi nell’ambito di SURE.

Per quanto riguarda la mobilità, sono state adottate delle norme per la gestione delle frontiere, in modo da garantire la salute dei cittadini e assicurare la disponibilità di beni e servizi essenziali.

Unitamente a tutto ciò, la Commissione supporta la ricerca scientifica per la creazione di un vaccino in grado di sconfiggere il virus, aiutando gli Stati Membri all’acquisto di 300 milioni di dosi in fase di sperimentazione.

Per aiutare i cittadini nella conoscenza di queste importanti iniziative intraprese dall’UE, la Rappresentanza della Commissione europea in Italia ha deciso di distribuire alcune mascherine con il logo UE. L’Ufficio Europe Direct di Cuneo ha deciso di distribuirle ad importanti personalità della Provincia; grazie a queste fotografie è stata lanciata una campagna online di sensibilizzazione che è stata portata avanti sui social media dell’ufficio.

In questa pagina sono state raccolte tutte le fotografie divulgate, con i sostenitori UE che indossano con orgoglio il simbolo della bandiera europea.


Le fotografie dei protagonisti

Il Sindaco di Cuneo Federico Borgna con il Magnifico Rettore dell'Università di Torino Stefano Geuna


Gianna Gancia - Europarlamentare


Piergiorgio Odifreddi - Matematico e saggista


Giandomenico Genta - Presidente della Fondazione CRC


Gola Mauro - Presidente della Camera di Commercio di Cuneo


Noemi Signorile - Capitana della Cuneo Granda Volley


Gabriele Fronzè - Presidente Consulta giovanile di Cuneo

Luca Bellini - Segretario Consulta giovanile di Cuneo

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
22.06.2021 - Europe Direct

Certificazione COVID digitale dell’UE - EU digital COVID certificate

Il certificato COVID digitale dell'UE...

22.06.2021 - Europe Direct

Prima riunione plenaria della Conferenza sul futuro dell'Europa

Sabato 19 giugno, a Strasburgo, si è...

16.06.2021 - Europe Direct

NextGenerationEU: 20 miliardi di € per la prima operazione per sostenere la ripresa dell'Europa

La Commissione europea, nella sua prima...

08.06.2021 - Europe Direct

Lancio del rapporto della Commissione europea “Capire la nostra natura politica” in italiano

Partecipa all’evento online di venerdì...