Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente, Mobilità e Protezione Civile / Biciclette / Biciclette / Linee guida per l'adesione al progetto Bike to Work Cuneo

Linee guida per l'adesione al progetto Bike to Work Cuneo

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Al via la prima edizione del progetto sperimentale “Bike to work Cuneo”, un bando che prevede incentivi economici chilometrici per chi utilizza la bici nel percorso casa-lavoro, prediligendo quindi uno stile di vita virtuoso che, oltre a migliorare la salute di chi lo pratica, non inquina e fa guadagnare.

Chi può partecipare?

Puoi partecipare al bando se:

  • sei maggiorenne e residente nel Comune di Cuneo;
  • sei un lavoratore (dipendente o autonomo) maggiorenne;
  • sei disposto, se già non lo fai, a recarti al lavoro in bicicletta;
  • sei in condizioni di salute che ti permettano l’uso della bicicletta, hai in dotazione una bici correttamente manutenuta e accessoriata, conosci adeguatamente le regole per la circolazione;
  • hai un indirizzo e-mail, disponi di un iphone o smartphone con connessione dati e sei disposto ad installare l'APP gratuita (WECITY) che gestisce la rendicontazione informatica dei chilometri percorsi.

Come si partecipa?

La domanda può essere presentata esclusivamente scaricando l’app Wecity per iOS e Android. Dopo essersi registrati, inserire il codice “CUNEOBTW21” e completare l’inserimento di tutti i dati richiesti. La registrazione, con l’inserimento del suddetto codice, potrà essere effettuata solo a partire dalle ore 8:00 del 21 maggio, giornata mondiale del “bike to work”. Il calcolo dell’incentivo partirà invece dal 1 giugno.

In fase di iscrizione va indicata, oltre l’indirizzo di residenza, anche l’indirizzo della sede lavorativa (anche fuori dai confini del Comune di Cuneo), sulla base del quale verrà riconosciuto l’incentivo.

In quanto consiste l'incentivo? Come viene calcolato?

L’incentivo previsto è di 20 centesimi di euro per ogni chilometro pedalato nel percorso casa-lavoro, con un tetto massimo di 20 euro al mese. Sarà quindi calcolato solo il percorso casa-lavoro effettuato utilizzando la bicicletta.

Il tragitto viene calcolato dalla specifica APP installata, sulla base del percorso stradale più funzionale e sicuro del proprio percorso casa-lavoro-casa.

Come viene riconosciuto l’incentivo

Per poter avere diritto all’ottenimento dell’incentivo, che verrà liquidato in forma cumulativa ogni tre mesi tramite bonifico bancario sull’IBAN indicato in fase di iscrizione, si dovrà aver raggiunto i seguenti obiettivi minimi, vincolanti:

  • 18 giornate di “bike to work” nel trimestre di riferimento (si evidenzia che, nel caso non si raggiunga tale soglia, nessun incentivo verrà erogato);
  • massimo 4 spostamenti al giorno (gli spostamenti eccedenti non verranno conteggiati dall’APP).

Nel caso di intermodalità dello spostamento, viene calcolato esclusivamente il percorso fatto in bici dall’indirizzo di residenza al primo punto intermodale (per esempio da casa alla stazione ferroviaria) e non successivi tratti di intermodalità sia all’interno del Comune che all’esterno.

L’incentivo verrà riconosciuto trimestralmente ai primi 400 iscritti in base all’ordine di iscrizione all’APP (nel rispetto dei vincoli sopra riportati), successivamente nel trimestre successivo (periodo settembre-novembre) verranno inseriti nella lista (prelevando dalla eventuale lista di attesa generata sull’APP) gli utenti non ammessi al finanziamento nel primo trimestre, sempre in ordine di registrazione sull’APP (e sempre nel rispetto della soglia legata a 400 partecipanti complessivi).

Per garantire tale rotazione, verranno rimossi in primis gli utenti che non hanno raggiunto le 18 giornate trimestrali di bike to work di cui sopra e, successivamente nel caso ci siano ancora utenti in lista di attesa, attraverso apposito sorteggio verrà sostituito, in maniera quindi casuale, un numero di utenti pari al numero di posti ancora da liberarsi.

La sperimentazione avviata si concluderà con il mese di novembre 2021.

L’Amministrazione, sulla base dell’andamento della stessa e dei risultati ottenuti, si riserva la possibilità di apportare modifiche alle linee guida in argomento, al fine di tarare al meglio l’iniziativa.

Trattamento dei dati

I dati registrati dall’app Wecity saranno trattati in modo da garantire la tutela della privacy dell’utente e il rispetto delle normative GDPR da parte di eventuali intermediari (gestori di applicativi, piattaforme ed erogatori di finanziamento). I dati saranno inoltre utilizzati:

  • per effettuare le verifiche e i controlli della regolarità della correttezza dei comportamenti degli utenti;
  • per fini statistici e in forma anonima per determinare le direttrici di flusso degli spostamenti ciclabili delle persone che aderiscono al progetto;
  • a consentire il monitoraggio degli spostamenti casa-lavoro;
  • per le piattaforme open data degli enti pubblici.

Per ogni informazione o chiarimento rivolgersi a:

Ufficio Biciclette: tel. 0171 444513-523; e-mail: ufficio.biciclette@comune.cuneo.it 

Per aspetti legati al funzionamento dell’app, è possibile riferirsi ai seguenti canali di assistenza: info@wecity.it e numero whatsapp 3773506646 (solo messaggi).

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
13.10.2021 - Ambiente e Mobilità, Biciclette

Omar Di Felice al Toselli presenta il suo docufilm “La linea di confine”

Mercoledì 20 ottobre alle ore 21, ...

06.10.2021 - Ambiente e Mobilità, Parco Fluviale

Il Parco fluviale riparte con un Autunno al Parco ricco di nuove proposte

Con l’arrivo dell’autunno il Parco...

30.09.2021 - Ambiente, Parco Fluviale

Museoappunti.it: il Parco fluviale ha un nuovo museo… online

È online da oggi il museoappunti.it,...

28.09.2021 - Cultura, Museo Civico, Museo Casa Galimberti, Biblioteca, Biblioteca 0-18, Biblioteca Cuneo Sud, Parco Fluviale

Presentazione attività didattiche del Comune di Cuneo

Giovedì 30 settembre alle 17, un...

21.09.2021 - Ambiente e Mobilità, Trasporti

Riposizionamento e implementazione di pensiline per l’attesa dei bus in città e frazioni

È in corso da alcuni giorni il...