Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente, Mobilità e Protezione Civile / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente

07.07.2021 - Ambiente e Mobilità, Parco Fluviale

Partiti i lavori di efficientamento energetico della Casa del Fiume del Parco fluviale

Sono partiti in questi giorni i lavori di efficientamento energetico con ampliamento della Casa del Fiume, il centro di educazione ambientale del Parco fluviale Gesso e Stura, che dalla sua inaugurazione, nel 2013, ha visto crescere esponenzialmente le attività organizzate e ospitate e il numero di passaggi di visitatori: al 31 dicembre 2020 si era superato il tetto degli 81.000 ospiti, rendendo così necessaria la realizzazione di una nuova ala e nuovi locali.

Il progetto prevede la realizzazione di un corpo in adiacenza all’edificio già esistente, costruito come un duplex: un foyer di ingresso alla stessa quota e in continuità con la Casa del Fiume e poi un piano seminterrato e un piano mezzanino. Per due lati anche il seminterrato avrà uscita diretta, con una modifica delle quote esterne e la realizzazione di uno spazio esterno all’aperto. Nel piano mezzanino vi saranno 3 ambienti adibiti a uffici o sala riunione, mentre nel piano interrato oltre a un locale magazzino vi sarà una sala polivalente per conferenze, proiezioni, laboratori.

I lavori, che verranno finanziati con i fondi dell’Agenda Urbana (POR FESR 2014-2020 - Asse VI Sviluppo Urbano Sostenibile - Strategia Urbana “Cuneo Accessibile” - Intervento n. 10), sono stati affidati alla RTI (raggruppamento temporaneo d’impresa) composta dalla ditta Fantino Costruzioni di Cuneo e Mozzone Bulding System di Savigliano, aggiudicataria del bando di gara, e avranno un ammontare complessivo per l’intervento di poco meno di 600.000 euro.

La Casa del Fiume è un edificio completamente integrato nel paesaggio e sostenibile, che insieme all’ ambiente esterno si propone come un’unica esperienza didattica. L’ampliamento è stato progettato e verrà realizzato rispettando queste caratteristiche dell’edificio esistente, sia nell’impianto che nelle scelte tecniche e di materiali. Inoltre, gli interventi che verranno realizzati consentiranno di migliorare ancor di più l'efficienza energetica dell’edificio nel suo complesso, adeguandola agli standard attuali di alta qualità.

La Casa del Fiume è a Cuneo in piazzale Walther Cavallera 19, un’area che in questi mesi ha assunto un nuovo volto, divenendo la porta d’ingresso del Parco fluviale e ospitando al suo interno molte delle strutture e dei servizi che il Parco offre ai visitatori. L’area si concentra intorno alla Casa del Fiume e ospita anche l’Infopoint del Parco, il nuovo Spazio multisensoriale f’Orma, recentemente aperto al pubblico, e l’area camper. Inoltre è a due passi dalla rete dei percorsi ciclopedonali del Parco, dall’orto didattico e dalla sua nuova serra didattica.