Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente, Mobilità e Protezione Civile / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
Spazzamondo 2021

24.05.2021 - Ambiente, Protezione Civile - Difesa del suolo

Sabato 5 giugno a Cuneo Spazzamondo: per contribuire a rendere più pulita la città

Il Comune di Cuneo aderisce all’iniziativa “Spazzamondo. Cittadini attivi per l’ambiente”, organizzata dalla Fondazione CRC per sabato 5 giugno. Una mattinata di pulizia delle nostre città, con la partecipazione attiva da parte dei cittadini, con l’obiettivo di sensibilizzare alla salvaguardia e valorizzazione del paesaggio e dell’ambiente.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Coordinamento Provinciale della Protezione Civile di Cuneo, ANCI Piemonte, UNCEM e Cooperativa Erica, rientra nell’ottava edizione della campagna “Let’s Clean Up Europe”, evento di sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti che coinvolge tutti i paesi europei.

In particolare, il Comune di Cuneo sarà supportato dal prezioso aiuto dei volontari del gruppo comunale di protezione civile, sempre attivi e operativi in prima linea a sostegno di iniziative analoghe.

I cittadini che vogliono partecipare alla pulizia possono iscriversi, fino a giovedì 3 giugno, compilando l’apposito form sul sito www.spazzamondo.it e selezionando il comune di riferimento. Una volta completata l’iscrizione i cittadini riceveranno una mail di conferma con l’indicazione del punto di distribuzione dei kit per effettuare la pulizia.

Il ritiro dei kit e la pulizia dovrà essere fatta tra le 9.30 e le 13 di sabato 5 giugno. A Cuneo i kit verranno distribuiti presso un gazebo allestito sul viale degli Angeli, nei pressi della scuola primaria “Nuto Revelli”.

Per una pulizia il più possibile efficace e sicura ecco alcuni consigli da tenere a mente: indossare guanti e mascherine, non creare assembramenti, non raccogliere rifiuti pericolosi (siringhe, cocci di vetro...), separare i materiali che possono essere riciclati (carta, vetro, plastica) ciascuno in un sacchetto diverso, non andare in luoghi pericolosi, non raccogliere materiali di grandi dimensioni, ma solo rifiuti abbandonati di piccole dimensioni (mozziconi, fazzoletti, bottigliette...), in caso di rifiuti di grandi dimensioni segnalarlo ai volontari, al termine della raccolta consegnare il materiale nel punto prestabilito dagli organizzatori, se possibile suddiviso per tipologia. …E buona pulizia!