Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente, Mobilità e Protezione Civile / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente

28.04.2021 - Ambiente e Mobilità, Parco Fluviale

Da sabato 1 maggio apre l’Infopoint del Parco fluviale Gesso e Stura

In vista della bella stagione alle porte, il Parco fluviale Gesso e Stura si prepara ad accogliere visitatori, frequentatori e turisti nel suo nuovo Infopoint, che sarà operativo e aperto al pubblico da sabato 1 maggio.

La struttura, realizzata proprio di fronte alla Casa del Fiume, in piazzale Walther Cavallera n. 13, sarà il nuovo punto informativo e di accoglienza del Parco. L’edificio, riconoscibile dalla caratteristica forma a vela, è costituito da un locale che funge da reception e una parte porticata. Qui sarà possibile avere informazioni sul Parco, sui suoi servizi e le strutture e in generale diverrà il primo contatto per visitatori, turisti, scolaresche e gruppi.

All’Infopoint i visitatori troveranno diversi servizi: dalle informazioni turistiche sul Parco e il suo territorio, al materiale informativo, fino alla vendita gadget. Inoltre sarà anche il punto di noleggio delle biciclette ParcoBike (solo previa prenotazione telefonando al numero 0171.444501 oppure scrivendo una mail a eventi.parcofluviale@comune.cuneo.it) e avrà valenza di velostazione, struttura a servizio dei ciclisti, con momenti di formazione alla mobilità e sensibilizzazione su questo tipo di tematiche.

La struttura è stata realizzata, nel suo primo lotto, con i finanziamenti del Bando Periferie, il secondo lotto invece con le risorse del DL Crescita 2019 n.34.

L’Infopoint sarà aperto con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18, sabato, domenica e festivi (fino al 10 ottobre 2021) dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30. Sarà inoltre contattabile al numero di informazioni del Parco fluviale: 0171.444501.

Inoltre in queste settimane si stanno concludendo i lavori che daranno un nuovo volto all’area di piazzale Walther Cavallera, che diverrà la porta d’ingresso del Parco fluviale, ospitando al suo interno molte delle strutture e dei servizi che il Parco offre ai visitatori. L’area, che si concentra intorno alla Casa del Fiume vedrà nelle prossime settimane anche l’apertura dello Spazio multisensoriale f’Orma. Al suo interno il visitatore potrà sviluppare un contatto emozionale con la natura, e in particolare con l’acqua. Potrà scoprire i diversi ambienti che compongono il paesaggio fluviale camminando a piedi nudi, con ricadute positive sul benessere psico-fisico. Sentieri per il barefooting e stazioni basate sulla stimolazione multisensoriale permetteranno al visitatore di lavorare su propriocezione ed equilibrio.