Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente, Mobilità e Protezione Civile / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente

09.11.2015 - Protezione Civile - Difesa del suolo

A scuola di Protezione Civile

Nei giorni scorsi due classi prime della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo Cuneo Oltrestura sono state ospiti del Gruppo Comunale Volontari della Protezione Civile Città di Cuneo, nell’ambito di un progetto didattico preparato e seguito da alcuni docenti di scuola secondaria che operano nel gruppo cuneese.

Scopo del progetto sviluppato è quello di educare i giovani alle buone pratiche in campo di gestione delle criticità e delle emergenze e, più in generale, al rispetto del territorio, promuovendo comportamenti e condotte corrette e coscienti. Gli alunni sono stati coinvolti in alcune attività didattiche e buone pratiche volte a sensibilizzarli anche ad una corretta gestione dei rifiuti, sia a casa che a scuola. I 15 volontari del gruppo comunale di Protezione Civile e il gruppo dei radioamatori, che hanno collaborato all’iniziativa con prove di trasmissione, hanno tenuto per l’occasione una lezione speciale, pensata ad hoc per i ragazzi, ed hanno saputo creare un rapporto ed un clima di empatia che ha coinvolto i ragazzi molto al di là di una “semplice lezione”.

L’attività verrà ripetuta nel corso dell’anno scolastico per le restanti quattro classi dello stesso istituto. Allo svolgimento della giornata ha partecipato anche il Centro Commerciale Auchan, che ha offerto ai ragazzi la merenda.

“Un momento di formazione e confronto importante quello tra ragazzi e volontari della Protezione Civile – il commento dell’Assessore con delega alla Protezione Civile del Comune di Cuneo -, perché permette ai ragazzi di misurarsi concretamente con situazioni di emergenza e gestione delle criticità su cui non sempre sono sufficientemente formati. Credo sia importante che momenti come questo facciano parte del percorso formativo delle classi, per questo auspico che l’iniziativa possa andare avanti. Il grazie mio e dell’Amministrazione va a tutti coloro che hanno lavorato e collaborato attivamente per permetterne la buona riuscita”.