Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Tributi / TASI / Informazioni / TASI 2016

TASI 2016

Link alla versione stampabile della pagina corrente

TASI - Tributo per i servizi indivisibili

 

  (simulatore di calcolo)

 

ANNO 2016

A partire dall'anno 2014, con L. 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità 2014), è stato  introdotto un nuovo tributo denominato TASI (Tributo per i servizi indivisibili) che affianca l'IMU nella tassazione dei fabbricati.

Per l'anno 2016 la TASI non è dovuta dai proprietari di abitazione principale e relative pertinenze. (Il comma 14 della L. 208/2015,  riscrive il comma 669 della L. 147/2013, prevedendo che «il presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati e di aree edificabili, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli e dell’abitazione principale, come definiti ai sensi dell’imposta municipale propria di cui all’articolo 13, comma 2, del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, escluse quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9»).

Continuano ad essere soggetti alla TASI gli immobili che posseggono i requisiti di ruralità e gli immobili costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita (cosiddetti "immobili merce"). 

SU TUTTE LE ALTRE FATTISPECIE IMPONIBILI L'ALIQUOTA TASI E' AZZERATA.

La base imponibile è la stessa prevista per l’applicazione dell’IMU (Imposta municipale propria).  

Per l'anno 2016 la scadenza della prima rata è fissata al 16 giugno. Resta confermata la data del 16 dicembre per la seconda rata.

Il versamento dell’imposta deve essere effettuato con il modello di pagamento unificato F24 (esso è reperibile presso gli sportelli bancari e postali o può essere scaricato e stampato dal sito www.agenziaentrate.gov.it ove sono riportate anche le istruzioni relative alla compilazione).

Le aliquote da applicare sono riportate nella Deliberazione Comunale n. 36 del 26 aprile 2016.

ATTENZIONE: Anche per l'anno 2016 nulla è dovuto da parte degli INQUILINI.


Contatta l'ufficio:

tel. 0171/444333    fax 0171/444313    mail: Invia una email (apre nuova finestra) ici.imu(at)comune.cuneo.it

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
30.07.2020 - Tributi

TARI anno 2020

A partire da inizio settembre saranno...

03.06.2020 - Tributi

Versamento prima rata IMU

Entro il prossimo 16 giugno dovrà...