Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Tributi / TASI / Informazioni / TASI 2015

TASI 2015

Link alla versione stampabile della pagina corrente

TASI - Tributo per i servizi indivisibili

 

 (simulatore di calcolo)

 

ANNO 2015

A partire dall'anno 2014, con L. 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità 2014), è stato  introdotto un nuovo tributo denominato TASI (Tributo per i servizi indivisibili) che affianca l'IMU nella tassazione dei fabbricati.

Per l'anno 2015 la TASI è dovuta esclusivamente dai proprietari di abitazione principale, di immobili che posseggono i requisiti di ruralità e dai cosiddetti "immobili merce".   

La base imponibile è la stessa prevista per l’applicazione dell’IMU (Imposta municipale propria).  

Ai proprietari di abitazione principale verrà inviato per posta l'avviso di pagamento con l'F24 già compilato. Prima di effettuare il versamento, si prega di verificare attentamente i dati presenti nell'avviso e nel caso si riscontrassero degli errori telefonare al n. 0171/444333.

Per l'anno 2015 la scadenza della prima rata è fissata al 16 giugno. Resta confermata la data del 16 dicembre per la seconda rata.

Il versamento dell’imposta deve essere effettuato con il modello di pagamento unificato F24 (esso è reperibile presso gli sportelli bancari e postali o può essere scaricato e stampato dal sito www.agenziaentrate.gov.it ove sono riportate anche le istruzioni relative alla compilazione).

Le aliquote da applicare sono riportate nella Deliberazione Comunale n. 29 del 27 aprile 2015.

ATTENZIONE: Per l'anno 2015 nulla è dovuto da parte degli INQUILINI.

Definizione di abitazione principale e relative pertinenze

Per abitazione principale si intende l'immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo famigliare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l'abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile.

Per pertinenze dell'abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all'unità ad uso abitativo.

 

Informativa TASI 2015.


Contatta l'ufficio:

tel. 0171/444333    fax 0171/444313    mail: Invia una email (apre nuova finestra) ici.imu(at)comune.cuneo.it

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
30.07.2020 - Tributi

TARI anno 2020

A partire da inizio settembre saranno...

03.06.2020 - Tributi

Versamento prima rata IMU

Entro il prossimo 16 giugno dovrà...