Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Pari Opportunità / 25 novembre - Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

25 novembre - Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, un evento di grande civiltà e sensibilità promosso dalle Nazioni Unite.

«La violenza contro le donne è forse la violazione dei diritti umani più vergognosa. Essa non conosce confini né geografia, cultura o ricchezza. Fin tanto che continuerà, non potremo pretendere di aver compiuto dei reali progressi verso l’uguaglianza, lo sviluppo e la pace»

Dichiarazione sull’eliminazione della violenza contro le donne 
(1993 - Kofi Annan, Segretario Generale delle Nazioni Unite)

La data del 25 novembre come Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata scelta dall’ONU, nella risoluzione dell’Assemblea Generale n° 54/134 del 17 dicembre 1999, a ricordo delle tre sorelle Mirabal, violentate e uccise il 25 novembre 1960 nella Repubblica dominicana. Con la decisione di istituire tale giornata l’ONU ha voluto porre all’attenzione generale il fatto che la violenza contro le donne, manifestazione dello storico squilibrio nei rapporti di potere tra i sessi in ambito sociale, economico, religioso e politico, costituisce uno dei meccanismi sociali fondamentali di sottomissione delle donne e indebolisce - o annulla – il godimento dei loro diritti.
Milioni di donne nel mondo sono vittime di violenze domestiche, schiavizzate in matrimoni forzati, comprate e vendute per alimentare il mercato della prostituzione, violentate come trofei di guerra, molestate sul luogo di lavoro, mutilate nell'intimità da pratiche obsolete.
Donne umiliate, maltrattate, lese nell'autostima o ancora ostacolate nel raggiungimento dell'indipendenza economica, per poter decidere liberamente e autonomamente della propria vita. E sempre più spesso a infliggere la violenza sono padri, mariti, compagni, amici o conoscenti.
La violenza contro le donne è un problema universale che non conosce confini culturali e nega alle vittime pari opportunità e pari diritti. Una profonda violazione dei diritti umani, ad oggi probabilmente la più diffusa, non riconducibile cioè a fattori sociali, economici, razziali, religiosi.
Un fenomeno trasversale, che assume forme e manifestazioni diverse, con costi umani, sociali, economici inaccettabili.
La condanna alla violenza contro le donne deve essere unanime, così come l'azione e la mobilitazione perché il fenomeno - in continua crescita - venga efficacemente contrastato.

Il Comune di Cuneo promuove nel mese di novembre una rassegna di iniziative volte a sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne.

Calendario eventi rassegna "25 novembre 2019"

Dal 1° al 25 novembre

CORSI DI AUTODIFESA FEMMINILE - ISCRIZIONI
Corsi di autodifesa per donne dai 14 ai 99 anni nelle palestre comunali.
Inizio corsi: 7 gennaio 2020  - Iscrizione obbligatoria entro il 25 novembre (tel. 338 4839228 -  347 5533613 mail: cuneo@aics.it ).
Modulo di iscrizione e programma disponibili su www.cuneoaics.it - Quota iscrizione € 20,00.
A cura di A.I.C.S. Cuneo

Sabato 16 novembre h. 18.00

Salone d’Onore – Via Roma n. 28
LA STORIA DI BARBARA
Barbara Bartolotti, la furia del collega da “bravo ragazzo” a suo aguzzino. Un mancato femminicidio e l’ingiustizia prima della rinascita.
A cura di Mai+sole

Giovedì 21 novembre h. 9 e h. 11

Teatro Toselli – Via Teatro Toselli n. 9
MALANOVA (RISERVATO ALLE SCUOLE SUPERIORI DI CUNEO)
Quando l’amore per la vita supera la paura e la vergogna. Il teatro come forma di educazione ai sentimenti e stimolo alla riflessione civica.
Spettacolo teatrale della Compagnia SciaraProgetti.
A cura di Telefono Donna

Venerdì 22 novembre h. 9/12

Salone d’Onore - Via Roma n. 28
AUTORI DI VIOLENZA DI GENERE E RELAZIONI NON VIOLENTE TRA UOMINI E DONNE (RISERVATO A OPERATORI E ADDETTI AI LAVORI)
Profili giuridici, sociali ed operativi, reti territoriali e buone pratiche.
A cura di Centro Antiviolenza del Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese, Comune di Cuneo, Consorzio Monviso Solidale, Cooperativa Sociale Fiordaliso, CPO Ordine degli Avvocati i Cuneo, Polizia di Stato Questura di Cuneo, Scuola di Pace di Boves, Rete antiviolenza Cuneo, UEPE Cuneo

Venerdì 22 novembre h. 17/19 

Salone d’Onore del Municipio – Via Roma n. 28
PREVENZIONE VIOLENZA–IMPORTANZA DELLA COMUNICAZIONE – CODICE ROSSO: STRATEGIE E TUTELE
Per combattere la violenza occorre prevenirla: si analizzano le strategie e le tutele previste dal Codice rosso. Ne parlano le dott. Gemma Macagno e Giulia Gentilesca e le avv.  Luisa Rosso e Tiziana Marraffa.  A cura di Se Non Ora Quando e Ordine dei Medici Cuneo

Sabato 23 novembre h. 9.30/13

Salone d’Onore del Municipio – Via Roma n. 28
RICONOSCERE ED AFFRONTARE LA VIOLENZA
Chi subisce violenza ha bisogno di aiuto e non di consigli.
La tutela penale e civile, le vittime intrafamiliari, l’ascolto della vittima, il codice rosso, revenge porn, i minori e la violenza assistita. Relatori: dott. Emanuele Ricifari Questore della Provincia di Cuneo, Dott.ssa Carla Longo, Sostituto Procuratore della Rebubblica - Tribunale Cuneo, prof.ssa Maria Pia Turiello - criminologa forense, prof.ssa Orietta Ciammetti - pedagogista clinica, avv. Massimo Rossi - penalista, avv. Gianluca Fontana – penalista e avv. Francesco Mazza, professore di Diritto Penale.
Convegno rivolto ad avvocati, operatori e professionisti dei centri antiviolenza, studenti, docenti e a tutti gli interessati al tema della violenza di genere.
A cura dell'Università Popolare Federiciana

Sabato 23 - domenica 24 novembre

Piazza Galimberti, piazza Virginio in caso di maltempo
VIVA VITTORIA
Un’immensa opera condivisa. Coperte colorate fatte a mano da centinaia di donne, con momenti di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.
Le offerte per le coperte sono destinate a Casa Madre della Speranza della San Vincenzo e ai progetti Caritas per le donne.
A cura della Società San Vincenzo de Paoli e Caritas Diocesana Cuneo

Sabato 23 - domenica 24 novembre

Piazza Galimberti, piazza Virginio in caso di maltempo
SCARPE ROSSE
Un momento di partecipazione collettiva, di memoria, di condivisione per dare voce a tutte le donne che sono state o sono vittime di violenza.
A cura di Telefono Donna

Sabato 23 novembre h. 15-19

Via Roma, angolo Piazza Galimberti
QUESTO NON È AMORE - PROGETTO CAMPER
Campagna di sensibilizzazione sulla necessità di difendere i diritti delle donne con stand presidiato da operatori della Polizia di Stato, unitamente a rappresentanti del Centro Antiviolenza del Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese e della Rete antiviolenza Cuneo.
A cura della Polizia di Stato Questura di Cuneo

Sabato 23 novembre h. 17–24

Varco Auditorium Foro Boario – Via C. Pascal 5L
#VIVALALIBERTA’
#NOALLAVIOLENZASULLEDONNE

Serata musicale realizzata in collaborazione con le realtà musicali cuneesi.
Dalle 17 fino a tarda serata, le scuole di musica della città, con associazioni e giovani artisti, saliranno sul palco per la donna e la libertà, per dire #noallaviolenzasulledonne.
Programma:
h. 17 GLM#MUSICLAB
Concertando in giro. Lab/concerto interattivo con genitori e bambini
ORE 17:45 PALCOSCENICO PERFORMING ARTS CENTER Duea (Chiara e Sara Cesano duo violini). Viaggio nella musica popolare
ORE 18:30 INSIEMEMUSICA Orchestra d’Archi Power Flower. Colonne sonore
ORE 21 GLM#MUSICLAB “A Voci Unite”. Arie d’opera, musiche strumentali e nuova canzone sul tema della violenza sulle donne di P. Acchiardi. In collaborazione con La Maison de la Dance
ORE 21:45 PALCOSCENICO PERFORMING ARTS CENTER Cuneo Gospel Choir dagli Spiritual al Gospel contemporaneo
ORE 22:30 INSIEMEMUSICA Cover Band. Repertorio moderno 
ORE 23:15 GLM#MUSICLAB, INSIEMEMUSICA, PALCOSCENICO PERFORMING ARTS CENTER e WSF COLLECTIVE sul palco insieme per la donna e la libertà #unitedschoolsofmusic

L’evento è intervallato dalle letture dell’autrice Michela “Mimì” Zanin, narrate dagli attori di Palcoscenico Performing Arts Center


Domenica 24 novembre h. 17-23

Varco Auditorium Foro Boario – Via C. Pascal 5L
LEGAMI
La milonga della solidarietà. “I legami più forti non sono fatti né di corde, né di nodi, eppure nessuno li scioglie”. (Lao Tze)
Ritorna il tango argentino, la poesia, la musica, la magia.
Raccolta fondi a favore della Casa Rifugio Fiordaliso di Cuneo
A cura di Danzitango

Lunedì 25 novembre h. 10

Centro Incontri della Provincia - Sala Einaudi – Corso Dante Alighieri n. 41
È AMORE? PARLIAMONE (RISERVATO ALLE SCUOLE)
Seminario di sensibilizzazione sulla tematica della violenza e sviluppo di un pensiero critico al riguardo. Relatori: dott.ssa Monica Marro psicologa psicoterapeuta - dott.ssa Chiara Ambrosino Avvocato - dott.ssa Mariella Faraco Ispettore C. Polizia di Stato con proiezione di video testimonianza e monologo a due voci "Io credo nell'amore".
A cura dell’Associazione Noi4you

Lunedì 25 novembre h. 17.30

Salone d’Onore del Municipio – Via Roma n. 28
LA TRATTA DELLE DONNE: LE SCHIAVE INVISIBILI DI UN SISTEMA VIOLENTO E CRIMINALE
Gianni Rufini, Direttore Generale di Amnesty International Italia, affronta i temi della tratta delle donne, una grave violazione dei diritti umani, un fenomeno antico, una piaga estremamente attuale e della tutela delle vittime nel contesto della protezione internazionale, e sul territorio cuneese.
A cura di Zonta Club, Cooperativa Sociale MOMO e Psicologi per i Popoli Piemonte

Lunedì 25 novembre h. 21.00

Teatro Toselli – Via Teatro Toselli n. 9
PENSIERI E PAROLE: QUANDO ESSERE DONNA È ARTE
Spettacolo di teatro e musica dell’Accademia Teatrale G. Toselli.
Se il mondo è pieno di trappole e angoli oscuri, sono le donne a dover lottare con più forza contro nemici che spesso si nascondono proprio nei luoghi che dovrebbero proteggerle. Così le donne dagli occhi grandi sono guerriere che affrontano "gli insulti dell'avversa fortuna", con animo e cuore, con poesia e ironia.
Chiara Giordanengo regia, Chiara Rosso vocalist, Enzo Fornione tastiere, Anna Maria Delgrosso e Serena Garelli soprano.
Ingresso € 5,00
Info e prenotazioni: Promocuneo  Tel. 0171 698 388 – 333 4984128 -  promocuneo@tin.it
A cura di International Soroptimist Club Cuneo, Donne per la Granda, Incontri d’Autore e Presidio Soci dell’Ipercoop di Cuneo

Lo sport cuneese unito contro la violenza sulle donne: Cuneo Granda Volley, Cuneo Volley, Granda Basket, Granda College

Tutte le iniziative sono organizzate con il supporto degli assessorati alle Pari Opportunità e alla Cultura del Comune di Cuneo e sono ad ingresso libero salvo diversa indicazione.

Calendario eventi rassegna "25 novembre 2019"

Locandina_25novembre2019.pdf

Cartina panchine rosse

Cartina_panchine_rosse_281019_A4.pdf

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
13.11.2019 - Pari Opportunità

25 Novembre 2019: Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne

Il programma degli appuntamenti a Cuneo

09.07.2019 - Pari Opportunità

Proroga per il bando della Borsa di studio per la Scuola Estiva delle Storiche

“Democrazie fragili. Populismo,...

18.06.2019 - Pari Opportunità

Borsa di studio per il bando della Scuola Estiva delle Storiche - Scadenza 13 luglio 2019

“Democrazie fragili. Populismo,...

02.05.2019 - Pari Opportunità

Cuneo contro le discriminazioni | Tavola rotonda di presentazione dei risultati del progetto

Sabato 11 maggio - Casa del Fiume

30.04.2019 - Pari Opportunità

Presentazione del libro Peccato che non avremo mai figli

Venerdì 10 maggio, ore 21 - Salone...

04.04.2019 - Pari Opportunità

Destinazione 5 per mille dell'IRPEF a favore del Comune di Cuneo

Anche per l'anno 2019 è stata...

25.02.2019 - Pari Opportunità

"8 marzo e dintorni" 2019

Spettacoli, mostre, visite guidate alla...