Menu di scelta rapida

Servizio Civile Universale

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Cos'è e come partecipare

La legge n. 64 del 6/03/2001, che ha istituito il Servizio Civile Nazionale, mette a disposizione a tutte le ragazze e ai ragazzi, di età compresa tra i 18 e 28 anni, la possibilità di dedicare 12 mesi della propria vita a se stessi e agli altri; formandosi, acquisendo conoscenze ed esperienze e maturando una propria coscienza civica.
Il tutto attraverso l’agire concreto all’interno di progetti di solidarietà, cooperazione, assistenza. 

Nel 2017 con decreto legislativo n°40, il Servizio Civile Nazionale diventa Servizio Civile Universale con l'obiettivo di aumentare sempre di più il numero di giovani che vogliono fare un'esperienza di grande valore formativo e civile, in grado di offrire competenze utili per l'ammissione al mondo del lavoro 
Tra le novità: la flessibilità della durata del progetto e dell'orario di servizio e la possibilità di poter svolgere un periodo di 3 mesi in un altro paese dell' Unione Europea

Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il servizio Civile Universale sono riconducibili ai settori: assistenza; protezione civile; patrimonio ambientale e riqualificazione urbana; patrimonio storico, artistico e culturale; educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale; agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità; promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani, cooperazione allo sviluppo, promozione della cultura italiana all'estero e sostegno alle comunità di italiani all'estero.

I giovani interessati devono avere un'età compresa tra i 18 e i 28 anni compiuti al momento della presentazione della domanda; essere cittadini italiani o cittadini di altri Paesi dell'Unione Europea o cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti; non aver riportato condanne penali, non appartenere a corpi militari o forze di polizia 

Il Servizio Civile Universale offre:
- almeno 80 ore di formazione
- crediti formativi
- attestato di partecipazione al Servizio civile
- riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite
- valutazione dell’esperienza nei concorsi pubblici con le stesse modalità e lo stesso valore del servizio prestato presso la Pubblica Amministrazione e può valere come titolo di preferenza
- riconoscimento del servizio ai fini del trattamento previdenziale (riscattabile)
- assegno mensile di € 433,80 (esente da tassazione)
- permessi variabili proporzionalmente al periodo di servizio (20 giorni per 12 mesi) 

L’iter della domanda

1- A partire dal giorno di apertura del bando e per tutto il periodo in cui questo è attivo, gli aspiranti volontari possono:
- consultare i diversi progetti presentati;
- verificare i requisiti richiesti
- contattare gli enti titolari degli stessi al fine di richiedere eventuali chiarimenti / ulteriori informazioni;
- scegliere un unico progetto per il quale presentare la propria candidatura;
- consegnare a mano o spedire tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) personale o fare pervenire con raccomandata A/R all’ente titolare del progetto la propria domanda di partecipazione, completa di tutta la documentazione richiesta (di seguito dettagliata). Tale materiale deve pervenire all’ente entro la data di scadenza del bando. Fa fede la data di arrivo dei materiali e non quella di spedizione

Documentazione richiesta
Allegato 3: domanda di partecipazione
Allegato 4: dichiarazione titoli
Allegato 5: informativa privacy
Curriculum vitae (facoltativo)
Fotocopia di un documento di identità
Codice fiscale

2- Al termine del periodo previsto dal bando, i giovani partecipano quindi ad un colloquio di selezione presso l’ente titolare, finalizzato alla compilazione di una graduatoria dei giovani giudicati idonei per il progetto in questione.

3- Al termine della procedura di selezione, gli enti consegnano all’Ufficio Nazionale tutta la documentazione raccolta, il quale, verificata la correttezza del materiale ricevuto, comunicherà ai giovani selezionati l’avvio al Servizio.

Importante!
La mancata presentazione entro i termini previsti o la non conformità della documentazione richiesta, non consente al giovane di essere ammesso alla fase di selezione dei progetti
Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti cui si riferisce il bando.
La mancata partecipazione del candidato al colloquio, rende il giovane “non idoneo per non aver terminato la selezione”

Info:
per facilitare la partecipazione dei giovani e per avvicinarli al mondo del servizio civile è stato realizzato il sito dedicato Scegli il Servizio Civile che grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore

Altre informazioni:
Ufficio Servizio Civile - Provincia di Cuneo
http://www.provincia.cuneo.gov.it/servizio-civile/servizio-civile-universale-bando-2018/progetti

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
07.09.2018 - Informagiovani, Parco Fluviale, Museo Civico, Biblioteca, Socio Educativo

Incontro informativo all’Informagiovani sul bando del Servizio Civile 2018: presentazione dei progetti del Comune di Cuneo

Giovedì 13 settembre 2018 dalle ore 16...

23.08.2018 - Cultura, Biblioteca, Museo Civico, Parco Fluviale, Informagiovani, Socio Educativo

Servizio Civile Universale

È stato pubblicato il Bando per la...

24.07.2018 - Informagiovani

Avvisi Pubblici per la selezione di tirocinanti da parte del Centro Impiego di Cuneo

Il Centro per l’Impiego di Cuneo, a...

12.06.2018 - Informagiovani, Stampa e Comunicazione

Presentato il progetto Cantiere Giovani

Si è svolto venerdì scorso, 8 giugno,...

05.06.2018 - Informagiovani

Cantiere Giovani

Venerdì 8 giugno a partire dalle ore...