Menu di scelta rapida

HIKIKOMORI

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Nell’anno scolastico 2017-18 il Comune di Cuneo ha realizzato una ricerca volta a indagare lo stato di benessere psicosociale degli adolescenti cuneesi (15enni), rilevando il livello di autostima, la presenza di sentimenti depressivi e il grado di soddisfazione nei confronti del proprio tessuto relazionale e del tempo libero.

A partire dall’analisi della letteratura, che indica tra le cause del ritiro problemi nel contesto famigliare e scolastico, particolare attenzione è stata data alla qualità percepita delle relazioni e al fenomeno del bullismo, inteso come atti compiuti e subiti. È stato inoltre esplorato il ruolo di Internet, dei social media e dei videogiochi all’interno della vita quotidiana dei ragazzi. Inoltre, è stata indagata la conoscenza del ritiro sociale da parte degli studenti ed è stato affrontato il tema della prevenzione del fenomeno.

Il tema è stato approfondito in due focus group, l’uno rivolto agli adulti di riferimento, l’altro a giovani della stessa fascia d’età degli studenti intervistati. 

La ricerca è parte del progetto “Hikikomori, ragazzi chiusi alle relazioni reali. Strategie di prevenzione e promozione della salute mentale tra adolescenti e le loro famiglie”, realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

Hikikomori Ricerca Benessere

Hikikomori Ricerca Hikiko Fact sheet

 
Il manifesto GENITORI AI TEMPI DEL WEB nasce da un percorso di confronto fra genitori sul tema dell’uso delle nuove tecnologie digitali, ovvero smartphone, tablet, video-giochi, sociale, app…. Durante gli incontri ci si è interrogati sull’utilizzo che ne facciamo come adulti e come ragazzi, cercando di comprenderne i significati e di problematizzare comportamenti che si rischia di dare per scontato nella quotidianità. Si è quindi pensato ad una sorta di “manifesto” che affronti alcuni temi nevralgici nel rapporto con le tecnologie: i vantaggi e gli svantaggi del web 2.0, la (reale o presunta?) distanza fra genitori e figli, la scelta dei tempi di accesso e delle modalità di controllo, la funzione narrativa dei social e del web …e quella del mondo adulto. Nella consapevolezza che, per poter offrire indirizzi e prospettive d’uso ai propri figli, sia prima indispensabile interrogarsi.

Il gruppo è stato accompagnato da Enrico Santero, counsellor della cooperativa Sociale Emmanuele, all’interno del progetto Hikikomori, ragazzi chiusi alle relazioni sociali del Comune di Cuneo, in collaborazione con l’ASL CN 1, l’istituto di ricerca Eclectica, Emmanuele s.c.s., Esseoesse.net, con il contributo di Fondazione CRC.

Manifesto

 

 

 

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
06.11.2018 - Informagiovani

IOLAVORO | II edizione

Venerdì 9 novembre è in programma la...

07.09.2018 - Informagiovani, Parco Fluviale, Museo Civico, Biblioteca, Socio Educativo

Incontro informativo all’Informagiovani sul bando del Servizio Civile 2018: presentazione dei progetti del Comune di Cuneo

Giovedì 13 settembre 2018 dalle ore 16...

23.08.2018 - Cultura, Biblioteca, Museo Civico, Parco Fluviale, Informagiovani, Socio Educativo

Servizio Civile Universale

È stato pubblicato il Bando per la...

24.07.2018 - Informagiovani

Avvisi Pubblici per la selezione di tirocinanti da parte del Centro Impiego di Cuneo

Il Centro per l’Impiego di Cuneo, a...

12.06.2018 - Informagiovani, Stampa e Comunicazione

Presentato il progetto Cantiere Giovani

Si è svolto venerdì scorso, 8 giugno,...