Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Polizia Municipale / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
il manifesto informativo relativo all’entrata in funzione dei varchi elettronici

il manifesto informativo

20.10.2016 - Trasporti, Stampa e Comunicazione, Polizia Municipale

Dal 1 novembre attivi i varchi elettronici di rilevazione automatica degli accessi in ZTL

Dal 1 novembre entreranno in funzione i varchi elettronici di rilevazione degli accessi in ZTL. Gli ingressi in ZTL saranno quindi controllati dalle telecamere e quelli non autorizzati saranno sanzionati in modo automatico. La sanzione per l’accesso non consentito in ZTL è di 81 euro (56,70 euro se pagata entro 5 giorni, 163 euro se pagata oltre 60 giorni).

Ricordiamo che, per le categorie non autorizzate, il divieto di transito in ZTL è operativo tutti i giorni (festivi compresi) dalle 20.30 alle 7, mentre dalle 7.00 alle 20.30 il transito è consentito a tutti. In via Roma invece il divieto di transito è operativo tutti i giorni (festivi compresi) dalle 0.00 alle 24.00.

I display informativi posti sui varchi (e visibili arrivando in auto) mostreranno quindi il messaggio “ varco attivo” (se è attivo il sistema di rilevazione automatica delle targhe) o “varco non attivo” (se il sistema non è attivo) a seconda dell'orario.

La piena operatività dei varchi sarà segnalata da un’apposita campagna di comunicazioni da parte del Comune, consistente nell’affissione di manifesti (previste per oggi le prime affissioni), nel posizionamento di 2 totem informativi alle testate di ingresso di via Roma e dalla distribuzione di cartoline esplicative nei luoghi più frequentati del centro storico.

Dal 1 novembre saranno attivate anche le procedure per l’autorizzazione postuma degli accessi in ZTL, riservata a quelle categorie che, pur non potendo ottenere un’autorizzazione annuale, hanno necessità di entrare in ZTL per particolari esigenze (come, ad esempio, i soggetti che effettuano interventi di manutenzione straordinaria, i medici in visita, le associazioni che effettuano trasporto e/o assistenza infermieristica a domicilio, le imprese che consegnano merci a domicilio del cliente). Le richieste di autorizzazione postuma all’ingresso sono da presentare entro 120 ore dal passaggio del mezzo nell’area ZTL. Le richieste di autorizzazione al transito dovranno pervenire tramite le funzioni del portale WEB (raggiungibile dalla pagina http://www.comune.cuneo.it/ZTL-Centro-storico.html o dalla home page del sito comunale)  o presso gli sportelli dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Cuneo, che potranno provvedere al caricamento dei dati necessari sul portale web (tutte le istanze dovranno infatti passare dal portale web). Per sapere quali dati e  documenti sono richiesti per ottenere l’autorizzazione al transito si consiglia di consultare la pagina web: http://www.comune.cuneo.it/ZTL-Centro-storico.html.

Ad oggi, sono già state evase 1313 richieste di autorizzazione, di cui il 75% circa sono state evase tramite lo sportello URP mentre il restante 25% è stato gestito totalmente via web. 

Tutte le informazioni relative alla nuova ZTL sono disponibili alla pagina http://www.comune.cuneo.it/ZTL-Centro-storico.html

Per qualsiasi necessità è possibile contattare telefonicamente l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Cuneo attraverso la linea dedicata alla ZTL: tel. 0171-444.778 - e-mail ztl(at)comune.cuneo.it

Condividi |