Menu di scelta rapida

Gli interventi e l'attuazione

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Il Programma Integrato di Sviluppo Urbano di Cuneo risponde alla finalità generale di restituire centralità al Centro Storico, porzione del territorio cittadino progressivamente posta ai margini delle dinamiche di sviluppo urbano che hanno interessato il capoluogo negli ultimi decenni, fino a diventare, anche fisicamente, periferica nella percezione degli stessi residenti, un’area nella quale il degrado di alcune parti importanti del patrimonio costruito e di alcuni spazi pubblici, determina un progressivo rischio di desertificazione sociale ed economico-commerciale.

Su tale presupposto, in coerenza con gli obiettivi del POR FESR, il PISU è stato strutturato con l’intenzione di promuovere la riqualificazione urbana ed innalzare il livello di competitività territoriale, conseguendo i seguenti obiettivi:

•        Sviluppo sostenibile,
•        Competitività territoriale,
•        Sviluppo economico, sociale, ambientale e culturale,
•        Sostegno all’economia locale.

In tal senso, nell’ambito del Programma si è inteso dare avvio ad interventi di riqualificazione urbanistica capaci di divenire veicolo per lo sviluppo socio-economico dell’area andando ad intervenire su quelle che sono state simbolicamente definite le “3 dimensioni del Cuneo”.

Nel complesso, il P.I.S.U. ha previsto un sistema di interventi che confluiscono in 3 direttrici principali:

  • il recupero funzionale di importanti immobili appartenenti al patrimonio pubblico: l’ex Tettoia Vinay (al centro della piazza del Foro Boario); i fabbricati (ex palestra, ex aule e ex infermeria) dell’ex Caserma Cantore (prospiciente al lato meridionale della stessa piazza del Foro Boario); parte del complesso dell’ex Ospedale di Santa Croce.
  • l’insediamento, all’interno degli spazi recuperati, di nuove funzioni economiche, culturali e sociali, in particolare attraverso il recupero della Tettoia Vinay, dell’ex infermeria Cantore e dell’ex Ospedale S.Croce.
  • la riqualificazione di via Roma ed il recupero urbanistico degli spazi pubblici presenti nel centro storico al fine di renderli nuovamente luogo di aggregazione e di incontro, a presidio dei valori di socialità del contesto. Gli interventi riguardano la piazza Foro Boario che, da autentico “vuoto” urbano quale essa è oggi, diventerà la principale porta di accesso al nucleo storico della città, e le vie e gli spazi all’interno del Centro Storico, in cui saranno eliminati gli elementi detrattori e sarà data omogeneità al sistema di illuminazione pubblica e all’arredo urbano.

Trasversalmente agli ambiti di intervento descritti il programma prevede:

  • Il sostegno alle imprese (regimi di aiuto) localizzate o che intendono localizzarsi nel centro storico.
  •  l’organizzazione di un nuovo sistema di mobilità urbana, basato sulla creazione di una rete di parcheggi di attestamento (complessivamente due, rispettivamente nel cortile della ex Caserma Cantore e nell’area dell’ex eliporto) i quali consentiranno la progressiva pedonalizzazione del centro storico.

Elenco Interventi

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
13.09.2019 - Edilizia-Urbanistica

Nuove agevolazioni fiscali per interventi di restauro dei fabbricati

L’Amministrazione Comunale, nell’ottica...

25.01.2019 - Edilizia-Urbanistica

Costo di Costruzione - Aggiornamento

Si comunica che con D.D. n. 20 del...