Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Periferie al Centro / Gli interventi / Ampliamento rete videosorveglianza e WI-FI

Ampliamento rete videosorveglianza e WI-FI

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Descrizione intervento

Il Comune di Cuneo è dotato di un impianto di videosorveglianza a presidio delle aree di territorio comunale particolarmente sensibile sotto il profilo della sicurezza dei cittadini fruitori.

In seguito ad un’attenta e continua analisi delle “necessità di sicurezza” svolta dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione delle forze dell’ordine e del Comando Polizia Locale sul territorio, sono state identificate le aree maggiormente sensibili al problema della sicurezza, a monte di piazza Galimberti. Si tratta di aree con necessità di videosorveglianza avanzata, basato sulle più moderne tecnologie disponibili.

Questo strumento, complementare all’azione diretta degli agenti sul territorio, permette di moltiplicarne l’efficacia garantendo un “presidio” sull’area interessata per l’intero arco della giornata.

Gli obiettivi sono infatti sia di tipo “preventivo”, esercitando un’attività di dissuasione nel compiere atti illeciti nelle zone “video presidiate”, che di tipo repressivo, per agevolare le attività di indagine in seguito a reati mediante immagini ad alta risoluzione nell’intero arco della giornata.

Il progetto

La realizzazione del sistema del sistema di videosorveglianza e Wi-Fi evoluto avviene nell’ambito più ampio di intervento del cosiddetto “Bando Periferie”, che interessano l’area e che comprendono una riqualificazione urbanistica dell’area mediante il rifacimento di del marciapiede nel lato “verso l’ospedale” del corso, l’infrastrutturazione delle fermate dei mezzi pubblici mediante videosorveglianza dedicata, diffusione Wi-Fi e display informativi su orari, tempi presunti di arrivo dei mezzi ed avvisi all’utenza. Da un’attenta analisi delle “necessità di videosorveglianza” svolta dall’amministrazione comunale in collaborazione con il servizio di polizia municipale e le altre forze dell’ordine, sono stati identificate due tipologie di monitoraggio:

  • Il monitoraggio delle aree mediante telecamere di contesto ad alta risoluzione
  • Il monitoraggio dei veicoli in transito nell’intersezione tra Corso Giolitti, Corso Nizza e Corso Brunet, con rilevamento delle targhe dei veicoli in transito

Stato avanzamento intervento

Il progetto è stato approvato con Delibera della Giunta Comunale n. 118/2018. In data 24/5/2019 è stata firmata la Determinazione Dirigenziale a contrarre.

Tempistiche

La fornitura ed installazione dei dispositivi è legata allo stato di avanzamento dei progetti di riqualificazione urbana.

Quadro economico

L'importo complessivo dell'intervento è fissato in €. 466’000,00 finanziato mediante fondi statali destinati dal DPCM 25.05.2016 “RIQUALIFICAZIONE URBANA E SICUREZZA DELLE PERIFERIE”.