Menu di scelta rapida
Sei in: Home / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
cartello #iorestoacasa

26.03.2020 - #Emergenza Coronavirus, Protezione Civile - Difesa del suolo, Tributi, Funebri, Turismo

#Coronavirus. Misure stabilite dal COC nella riunione del 26 marzo

Si è riunito anche oggi (giovedì 26 marzo) il Centro Operativo Comunale presieduto dal sindaco Federico Borgna. Preso atto del protrarsi della situazione di emergenza anche sul territorio cittadino e affrontate - con la collaborazione di tutti i settori dell’amministrazione comunale - le criticità e le necessità che quotidianamente emergono, il Coc ha recepito la proroga dei termini degli adempimenti e dei versamenti tributari approvata dalla Giunta comunale.

Nell’ottica di sostenere per quanto possibile eventuali difficoltà economiche e per limitare gli spostamenti non necessari, la Giunta odierna ha infatti deliberato di rinviare i seguenti adempimenti: 

  • presentazione richiesta di riduzione della Tassa Rifiuti (TARI) per le utenze non domestiche per rifiuti assimilati avviati al recupero e per beni ritirati dalla vendita e oggetto di donazione (scadenza 31 marzo 2020) – prorogata al 30 giugno 2020
  • versamento della seconda rata dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità (scadenza 31 marzo 2020) – prorogato al 30 novembre 2020
  • presentazione rendicontazione trimestrale e versamento dell’Imposta di Soggiorno (scadenza 15 aprile 2020) – prorogata al 30 giugno 2020
  • versamento della seconda rata del Canone di Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (scadenza 30 aprile 2020) – prorogato al 30 novembre 2020

Una decisione che segue la proroga al 31 agosto 2020 dei termini di rinnovo per i documenti d’identità in scadenza o scaduti, già approvata nei giorni scorsi. 

Nel ribadire il rispetto delle norme vigenti per il contenimento del contagio è purtroppo necessario ricordare che, pur comprendendo e condividendo il dolore di questi difficili momenti, anche per quanto riguarda le cerimonie funebri è importante rispettare le indicazioni di precauzione che le autorità sanitarie invitano a seguire, fra tutte in particolare il distanziamento sociale e l’invito ad evitare abbracci e strette di mano. In questa particolare situazione di emergenza, si rende quindi necessario limitare la partecipazione alle esequie ai parenti più stretti.

Si ricorda che per qualsiasi informazione non sanitaria, dubbi sulle disposizioni, richieste, segnalazioni, è attivo il numero unico 0171.44.44.44operativo tutti i giorni dalle 9 alle 18. A questo numero rispondono operatori del Comune in grado di fornirvi tutti i chiarimenti necessari e di prendersi in carico eventuali richieste specifiche.

Condividi |  

Ultimi 7 giorni

Ricerca avanzata News