Menu di scelta rapida
Sei in: Home / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
L’ingresso del Cimitero Urbano

L’ingresso del Cimitero Urbano

10.07.2018 - Elaborazione Dati, Stampa e Comunicazione

Firmato il Patto Sicurezza con la Prefettura, pronto un nuovo progetto per implementare il sistema di videosorveglianza

Un patto tra Comune e Prefettura per rafforzare le azioni di prevenzione e di contrasto alle forme di illegalità e il rispetto del decoro urbano. L’accordo, sottoscritto nei giorni scorsi, permetterà al Comune, in linea con le nuove “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza della città”, di formulare una richiesta di finanziamento ministeriale per il progetto di realizzazione dell’impianto integrato di sorveglianza perimetrale.

In seguito ad un’attenta analisi sul territorio, svolta dall’Amministrazione comunale con la collaborazione delle Forze dell’Ordine e del Comando di Polizia locale, sono state infatti identificate alcune aree maggiormente sensibili al problema della sicurezza che necessitano di sistemi di videosorveglianza avanzata. Questi strumenti, complementari all’azione diretta degli Agenti sul territorio, permettono di moltiplicare l’efficacia dei controlli garantendo un “presidio” sull’area interessata per l’intero arco della giornata e in qualsiasi condizione ambientale e climatica. Due i vantaggi, sia di tipo preventivo, perché esercitano un’attività di dissuasione a compiere atti illeciti nelle zone video presidiate, che repressivo, in quanto agevolano le attività di indagine grazie ad immagini ad alta risoluzione.

Oltre all’estensione delle telecamere in nuovi punti della città, il progetto prevede il posizionamento di nuovi dispositivi sulle principali vie di accesso al territorio comunale che permetteranno di monitorare e identificare le targhe dei veicoli in transito aumentando il livello di sicurezza sia all’interno del territorio comunale che nei comuni limitrofi.

In attesa di partire con i lavori del nuovo progetto, la scorsa settimana è stato attivato un primo punto di videosorveglianza all’ingresso del Cimitero Urbano. L’impianto verrà ulteriormente implementato nell’ambito dei futuri lavori legati all’Agenda Urbana che prevede l’installazione di una “area intelligente” in prossimità della sosta autobus, dotata di sistema di videosorveglianza, pannello indicatore delle linee e dei minuti mancanti alla prossima corsa, diffusione di servizio pubblico di connessione Wi-Fi gratuito e pannello informativo multimediale.

Implementato anche il sistema di videosorveglianza dell’area del Polo canoistico. Sono state ripristinate le tre telecamere danneggiate ed è stato aggiunto un nuovo dispositivo per il monitoraggio dell’area perimetrale al fabbricato che ospita i bagni. Ad oggi quindi l’area è sorvegliata da quattro telecamere, dotate di tecnologia idonea per le riprese h24 e in qualsiasi condizione di illuminazione.

Condividi |  

Ultimi 7 giorni

Ricerca avanzata News