Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Pianificazione Territoriale e Strategica / PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE - 2030

PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE - 2030

Link alla versione stampabile della pagina corrente

PIANO STRATEGICO “CUNEO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE”

L’Amministrazione Comunale di Cuneo ha intrapreso la sua seconda esperienza di Pianificazione Strategica, raccogliendo i risultati dispiegati dal suo primo Piano Strategico, varato nel 2006 con orizzonte temporale al 2020. Con il primo “Piano strategico - Cuneo 2020” i contesti sociali, economici ed ambientali presi in considerazione erano molto diversi dagli attuali, ma in poco più di un decennio tutti i riferimenti sono drasticamente mutati.

Riflettendo attorno a questi temi si è constatato come, oggi, la costruzione di una visione al futuro, non possa prescindere da un percorso improntato alla sostenibilità economica, sociale ed ambientale, come questione fondamentale per lo sviluppo del territorio e di tutte le politiche locali.

“La sostenibilità è il principio guida dell’Agenda 2030 approvata il 25 settembre 2015 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, e quindi dall'Italia. L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile riconosce che è necessario intraprendere, in tempi rapidi e in modo determinato, un nuovo modello di sviluppo in grado di tenere insieme, in modo virtuoso, crescita economica, diritti sociali e tutela dell’ambiente. È in gioco non solo la sopravvivenza del pianeta, ma anche il futuro economico, sociale e civile dei nostri Paesi, messo a rischio da una crescita sempre più limitata e insufficiente per assorbire l’elevata disoccupazione, da enormi disuguaglianze, nonché dal drammatico acuirsi dei conflitti e delle migrazioni indotte da guerre e catastrofi naturali e sanitarie. Per dare concretezza a questo progetto, l’Agenda 2030 è corredata da una lista di 17 obiettivi (Sustainable development goals, SDGs nell'acronimo inglese) e 169 sotto-obiettivi, che riguarda-no tutte le dimensioni della vita umana e dello stato degli ecosistemi e che dovranno essere raggiunti da tutti i Paesi del mondo al più tardi entro il 2030. Si va dall'eliminazione della povertà alla salute per tutti, dalla crescita economia e lavoro dignitoso all'eliminazione delle disuguaglianze, comprese quelle di gene-re, dalla tutela dell’ambiente alla qualità della vita nelle città, dall'educazione all'innovazione per la sostenibilità. Insomma, un progetto che vede finalmente economia, società, ambiente e istituzioni elementi ugualmente importanti per costruire un futuro sostenibile”.
Enrico Giovannini, Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile

Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile

L’O.N.U. e 193 paesi membri, inclusa l'Italia, hanno tracciato un programma strategico mondiale, hanno fornito gli obiettivi che ciascun individuo, comunità, territorio, governo è chiamato ad assumere come propri per ri-orientare in chiave sostenibile le proprie azioni, iniziative e progetti, per questo la Città di Cuneo, come capoluogo di provincia e città media del nord Italia, vuole comprendere cosa ha fatto, cosa fa e cosa può fare per il raggiungimento di tali obiettivi, sperimentando un percorso di “territorializzazione cuneese degli obiettivi di sostenibilità dell’O.N.U.”.

L’Agenda 2030 e i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile costituiranno, pertanto, la cornice programmatica di riferimento del nuovo innovativo “Piano strategico per lo sviluppo sostenibile – Cuneo 2030”.

Guarda la presentazione delle “linee di indirizzo” del Piano strategico CUNEO per lo sviluppo sostenibile discusso il 14 novembre 2019 alle Commissioni consiliari congiunte dalla I alla VI nella Sala del Consiglio Comunale.

Torna a inizio pagina


 

COS’È LO SVILUPPO SOSTENIBILE?

Sviluppo Sostenibile

Un percorso di pianificazione strategica imperniato sullo sviluppo sostenibile deve innanzitutto rendere chiara quale sia la direzione lungo cui ci si muove e attorno a cosa è necessario orientare sforzi, progetti ed iniziative future. Cos'è, dunque, lo sviluppo sostenibile?

Lo sviluppo sostenibile è una forma di sviluppo economico compatibile con la salvaguardia dell'ambiente e delle risorse da lasciare a disposizione delle generazioni future. La definizione oggi ampiamente condivisa di sviluppo sostenibile è quella contenuta nel rapporto Brundtland, elaborato nel 1987 dalla Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo:

«Lo sviluppo sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse, la direzione degli investimenti, l'orientamento dello sviluppo tecnologico e i cambiamenti istituzionali vanno resi coerenti con i bisogni delle generazioni future oltre che con le attuali»

«Ambiente e sviluppo non sono realtà separate, ma al contrario presentano una stretta connessione. Lo sviluppo non può sussistere se le risorse ambientali sono in via di deterioramento, così come l’ambiente non può essere protetto se la crescita non considera l’importanza anche economica del fattore ambientale. Si tratta, in breve, di problemi reciprocamente legati in un complesso sistema di causa ed effetto, che non possono essere affrontati separatamente, da singole istituzioni e con politiche frammentarie»

La sostenibilità ruota attorno a tre componenti fondamentali:

  • Sostenibilità economica: intesa come capacità di generare reddito e lavoro per il sostentamento della popolazione.
  • Sostenibilità sociale: intesa come capacità di garantire condizioni di benessere umano (sicurezza, salute, istruzione, democrazia, partecipazione, giustizia.) equamente distribuite per classi e genere.
  • Sostenibilità ambientale: intesa come capacità di mantenere qualità e riproducibilità delle risorse naturali.

L'area risultante dall'intersezione delle tre componenti, coincide idealmente con lo sviluppo sostenibile, mentre le intersezioni intermedie tra le componenti, dove vengono indicate le parole “Vivibile, Equo, Realizzabile”, si possono leggere come indicazioni di tipo operativo e di verifica.

Torna a inizio pagina


 

POSIZIONAMENTO DI CUNEO IN TEMA DI SVILUPPO SOSTENIBILE

Le “Linee di indirizzo” del Piano strategico CUNEO per lo sviluppo sostenibile connotano fortemente il percorso di pianificazione strategica attorno ai temi dell'Agenda 2030, in cui i temi della sostenibilità, della lotta al cambiamento climatico e i principi della Green Economy e della Green City diventano elementi di riferimento fondamentali per la costruzione della visione al futuro del prossimo decennio.

Le prime riflessioni fatte a livello locale, in merito al posizionamento di Cuneo e del suo territorio rispetto al tema dello sviluppo sostenibile, fanno emergere in modo evidente come le politiche sul clima, sulla solidarietà sociale, sull'uso sostenibile delle risorse, sulla protezione della biodiversità, sulla costruzione di una città dall'elevata qualità urbana, verde ed inclusiva siano scelte che il Comune di Cuneo ha già da tempo orientato in chiave sostenibile, anche se appare necessario rafforzarle e sostenerle con continue azioni di comunicazione e sensibilizzazione.

I documenti che si pubblicano in seguito “raccontano” l’azione amministrativa di questi ultimi decenni, in tema di rigenerazione urbana e di protezione e valorizzazione ambientale, traducendo in atti concreti ed in progetti già realizzati o in corso, i principi della sostenibilità ed i criteri attorno a cui si struttura una città “green e smart”, sia alla scala urbana che alla scala territoriale:

Per approfondire:

Torna a inizio pagina


 

LE ATTIVITÀ DI PIANIFICAZIONE STRATEGICA CUNEO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE


COMUNICAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE IN TEMA DI SOSTENIBILITÀ

Per rafforzare la conoscenza e la comunicazione in tema di sostenibilità è stata creata una sezione web specifica, all'interno delle pagine dedicate al Piano Strategico per lo Sviluppo Sostenibile – Cuneo 2030, in cui si possono trovare:

Sempre in chiave comunicativa, ma a scala locale, l'indagine sull'attuale posizionamento di Cuneo e del territorio rispetto all'attuazione dei 17 Obbiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, prosegue attraverso una complessa ricognizione delle attività intraprese ed attuate dal Comune e dalla rete territoriale cuneese, in tema di sostenibilità. 

Progetti, iniziative, azioni - opportunamente inserite nella cornice strategica degli S.D.Gs. e nel quadro tracciato dalla Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile - saranno in grado di restituire l’insieme delle politiche di sostenibilità in atto sul territorio cuneese e “raccontare” il quadro ricco e variegato, fatto di reti e relazioni, che già operano in modo significativo per la sostenibilità. 

Il lavoro di ricognizione - in progress - è stato presentato alla 1^e 3^ Commissione consiliare in seduta congiunta il 20 maggio 2020, è ha l’obbiettivo di costituire il punto di partenza su cui “costruire” consapevolmente una traiettoria di sostenibilità per il 2030!

Da questo lavoro emerge con chiarezza come molti dei progetti e delle iniziative promosse dall'Amministrazione Comunale in questi anni e che riguardano, in particolare, il benessere sociale, la mobilità sostenibile, la lotta ai cambiamenti climatici, il potenziamento delle infrastrutture digitali, la parità di genere siano già fortemente orientati ai temi dell’Agenda 2030, ma vadano continuamente sostenuti, affinché si determini una reale assunzione di consapevolezza da parte della popolazione e un’ampia adesione a nuovi stili di vita, più sostenibili. Per fare un semplice esempio, sarebbe molto significativo se, a fronte di una costante sensibilizzazione in tema di mobilità sostenibile, sempre più cuneesi scegliessero – quando possibile – una “mobilità dolce” per i loro spostamenti, privilegiando l’uso della bicicletta, gli spostamenti a piedi o con i mezzi di trasporto pubblico.

Se, dunque, il lavoro di ricognizione delle attività comunali si propone di far emergere con maggior chiarezza quanto le politiche avviate dall'Amministrazione siano già sul cammino della sostenibilità, la visione al futuro del percorso di Pianificazione Strategica, intende far leva sull'affermazione di un nuovo paradigma culturale basato, su una rinnovata consapevolezza dell’azione amministrativa comunale e sull'educazione e la sensibilizzazione alla sostenibilità, di concerto con i Settori comunali da tempo impegnati in tal senso.

PROGETTI A RETE, ADESIONI, INIZIATIVE

#reti per la sostenibilità

#reti per la sostenibilità: partecipazione alla costruzione della Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile in via di definizione da parte della Regione Piemonte, in collaborazione con IRES Piemonte:
25.06.2020 - La strategia regionale per lo sviluppo sostenibile incontra i territori

#reti per la sostenibilità: adesione e sottoscrizione del Protocollo sulla Green Education della Regione Piemonte, declinato su due ambiti di azione specifici: formazione professionale ed educazione.
09-04-2020 – Adesione al Protocollo Regionale sulla Green Economy

#reti per la sostenibilità: adesione al Progetto Imprese Rur@li – Modulo Montagna - come partner attuativo del progetto a livello locale, rivolto all'individuazione e valorizzazione di modelli di imprenditorialità giovanile sostenibili e all'attivazione di un premio per le scuole superiori.

Nell'ambito del progetto "Imprese Rur@li. Giovani imprenditori e Sviluppo rurale sostenibile", promosso da Regione Piemonte (Direzione Ambiente, energia e territorio e Direzione Agricoltura e cibo) e IRES Piemonte con la collaborazione della Provincia di Asti, del Comune di Cuneo e della Provincia di Vercelli, viene lanciato un Concorso-KIT rivolto alle scuole secondarie di secondo grado e alle Agenzie di formazione professionale. Uno strumento per i Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento e per l'Educazione Civica.

Concorso-kit per scuole e agenzie di formazione professionale delle Province di Asti, Cuneo e Vercelli 

#adesioni

#adesioni: adesione alla Carta per la Rigenerazione Urbana delle Green City promossa dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile con sede a Roma e la partecipazione alla 3^ Conferenza Nazionale del 9 luglio 2020.
09.07.2020 – Adesione alla Carta per la Rigenerazione Urbana delle Green City

#iniziative per la sostenibilità

#iniziative per la sostenibilità: animazione sul territorio di iniziative che si inseriscano nel Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzato a livello nazionale dall'Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile – ASVIS e previsto dal 22 settembre all'8 ottobre 2020.
22.09.2020 - Cuneo partecipa al Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 con 5 eventi

#iniziative per la sostenibilità: i ragazzi dall'A.I. Cuneo Team coordinati dal Prof. Giuso partecipano anche quest’anno ai campionati internazionali della FIRST LEGO LEAGUE. In collaborazione con gli uffici Mobilità e Pianificazione Strategica hanno sviluppato il progetto BICIPOLITANA sul tema proposto quest’anno: Adottare strategie per migliorare la vivibilità e la sostenibilità della tua città.
Con il Piano Strategico CUNEO 2030 è fondamentale raccogliere la voce dei giovani: il futuro è loro e va costruito a partire dalle loro idee e dalla loro sensibilità.

Torna a inizio pagina

PRIMO PIANO | Tutte le news

RSS
22.09.2020 - Pianificazione territoriale e strategica

Cuneo partecipa al Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 con 5 eventi

Dal 22 settembre all'8 ottobre si...

15.09.2020 - Cultura, Biblioteca, Europe Direct, Pianificazione territoriale e strategica, Parco Fluviale

L'utopia sostenibile > Incontro online con Enrico Giovannini

Lunedì 5 ottobre alle 18, un nuovo...

08.07.2020 - Pianificazione territoriale e strategica

Adesione alla Carta per la rigenerazione urbana delle green city

La Città di Cuneo aderisce alla Carta...

25.06.2020 - Pianificazione territoriale e strategica

La strategia regionale per lo sviluppo sostenibile incontra i territori

Regione Piemonte, in collaborazione con...

21.05.2020 - Pianificazione territoriale e strategica

ASviS Live - Tre passi verso il Festival dello Sviluppo Sostenibile

Diffondiamo dalle pagine del sito...

21.05.2020 - Pianificazione territoriale e strategica

ASviS Live - Verso il Festival dello Sviluppo Sostenibile

Al via l’iniziativa digitale per...

27.01.2020 - Pianificazione territoriale e strategica

Facciamo 17 goal: parte la quarta edizione del concorso Miur-ASviS

Fino al 31 gennaio tutte le scuole...