Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Periferie al Centro / Gli interventi / Realizzazione percorsi ciclopedonali Oltregesso

Realizzazione percorsi ciclopedonali Oltregesso

Link alla versione stampabile della pagina corrente

Descrizione intervento

Il progetto riguarda le opere previste per la realizzazione del tratto di pista ciclopedonale da realizzarsi in sede propria lungo Corso Guglielmo Marconi. La finalità è quella di creare un collegamento tra le nuove piste ciclabili che si sono ultimate da poco nella zona Oltregesso (Borgo San Giuseppe, Spinetta e Madonna della Grazie), con quelle già esistenti sull’Altipiano (Viale Angeli, Corso Garibaldi). L’intervento permetterà quindi una fluida continuità dei percorsi, per offrire all’utenza una ciclopedonale più funzionale e fruibile nell’andamento dei tracciati, più attraente in relazione all’ambiente attraversato e capace di offrire ai cittadini nuove opportunità di mobilità sostenibile.
La zona di intervento per la realizzazione del nuovo percorso ciclopedonale che collega il capoluogo all’Oltre Gesso si sviluppa lungo Corso Marconi, precisamente nel tratto compreso tra l’innesto di via Giuseppe Garibaldi a monte e il ponte sul torrente Gesso a valle.

Il progetto prevede la realizzazione di una pista ciclopedonale rialzata di 15 cm. rispetto all’attuale piano stradale per una lunghezza complessiva di circa 640 m. e una larghezza costante di 3,40 m. Lo spazio per la sua collocazione sarà ricavato grazie ad un contestuale restringimento delle corsie di marcia dei veicoli a motore per favorire la riduzione della velocità del traffico mantenendo al contempo inalterata la sezione complessiva della strada.
La nuova pista è concepita su corsia riservata ad uso promiscuo pedonale - ciclabile e a doppio senso di marcia. La scelta di questo lato per l’inserimento della nuova pista ciclopedonale si è resa quasi del tutto obbligatoria per offrire continuità con le piste già esistenti sia a monte sia a valle del tratto oggetto di intervento.
Per migliorare la viabilità nell’area della rotonda a valle si prevede l’eliminazione della corsia di svincolo che da Corso Marconi conduce direttamente in via Porta Mondovì per evitare l’invasione della corsia opposta di marcia, come attualmente accade da parte di quelle automobili che attualmente accedono direttamente a via Porta Mondovì.

Il progetto

Stato avanzamento intervento

I lavori sono stati appaltati alla ditta Opere Edili di G.B. di Gamba Igor s.a.s.» con sede in Perloz [AO], località Tour D’Hereraz n. 48 – CAP 11020, [codice fiscale e partita Iva 01060610076).

Tempistiche

Intervento completato

Quadro economico

L'importo complessivo dell'intervento è fissato in €. 381’000,00 finanziato mediante fondi statali destinati dal DPCM 25.05.2016 “RIQUALIFICAZIONE URBANA E SICUREZZA DELLE PERIFERIE”.