Menu di scelta rapida

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
logo progetto comunicare

09.09.2020 - Stampa e Comunicazione, Socio Educativo

Incontro pubblico di presentazione del libro “La coscienza dell’ombra”

RI-CONOSCERSI
L’esperienza trasformativa del carcere
Evento pubblico nell’ambito del progetto “Comuni-care” 

La rete di partenariato del progetto Comuni-care (Percorsi di reinserimento sociale delle persone sottoposte a misure penali sui territori delle Città di Torino e della Provincia di Cuneo) organizza per  venerdì 18 settembre 2020, a partire dalle 17.30 presso Crocevia46, Corso Dante 46/C a Cuneo, un incontro pubblico di presentazione del libro “La coscienza dell’ombra”, di cui è autore Fabrizio Pellegrino.

Nel volume, l’Autore racconta la lotta interiore di un uomo privato della libertà, che cerca tra le rovine della sua vita le motivazioni per ricostruirla.
Condizione indispensabile per innescare questa lotta è la conoscenza di sé, che passa attraverso l'esplorazione delle proprie ombre, delle pulsioni istintive, di solito ben chiuse in una camera blindata della mente.
La coscienza dell'ombra è il viatico del cammino di liberazione di Fabrizio Pellegrino. Un cammino che ha trovato nella scrittura non soltanto uno strumento di espressione, ma anche e soprattutto una compagna disposta ad ascoltare, a spronare, a richiamare, a sventare fughe e scorciatoie: la scrittura è stata la zattera che mi ha permesso di attraversare la tempesta.
Dialogherà con l’autore Enrico Santero, counselor della cooperativa sociale Emmanuele. 

Il progetto Comuni-care è il risultato di una collaborazione tra enti pubblici (Città di Torino, UIEPE Torino, garante dei diritti dei detenuti Comune di Cuneo, Provincia di Cuneo, UEPE Cuneo) e soggetti del terzo settore coordinati dalla cooperativa sociale Animazione Valdocco.
Sul territorio della provincia di Cuneo il progetto vede da ormai due anni la collaborazione di UEPE Cuneo, Comune e provincia di Cuneo, cooperativa Emmanuele e Consorzio Iniziative Sociali (CIS) di Alba.

Per informazioni: Enrico Santero: progetti(at)emmanuele-onlus.org