Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Attività istituzionali interne / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente
locandina mostra zootecnica

28.03.2017 - Attività Produttive, Agricoltura

67ª Mostra Regionale Zootecnica di Quaresima (2-3 aprile 2017)

La Mostra zootecnica di Quaresima di Cuneo (giunta nel 2017 alla sua 67ª edizione) è diventata negli anni un appuntamento ormai consueto ed un’occasione di confronto per il settore zootecnico e agricolo della Provincia di Cuneo.

Protagonista indiscussa della rassegna è la razza bovina autoctona “Piemontese”, un tempo utilizzata per la produzione di latte, di carne e per il lavoro, oggi allevata soprattutto per la produzione della carne di elevata qualità, riconosciuta come una delle migliori carni a livello internazionale per i suoi valori dietetico-nutrizionali.

I dati sulla diffusione della “Razza Piemontese” confermano una crescita costante, con quasi trecentomila capi allevati in diverse regioni del Nord Italia (158.000 solo nella Provincia di Cuneo), numeri che collocano la “Razza Piemontese” al primo posto in termini di capi allevati tra le razze autoctone da carne e al terzo tra quelle allevate in Italia dopo la “Razza Frisona” e la “Razza Bruna”, entrambe da latte.

L’ormai riconosciuta e certificata qualità delle carni di razza “Piemontese” rappresentano una risorsa economica di fondamentale importanza per i numerosi allevamenti presenti sul territorio piemontese.

Recentemente, la carne di razza bovina Piemontese ha ottenuto dall’Unione Europea il riconoscimento I.G.P. “Indicazione Geografica Protetta” per la carne di “Vitelloni Piemontesi della coscia”, ulteriore conferma del valore di un prodotto che costituisce uno straordinario patrimonio del Made in Italy.

Ogni anno, in occasione della Mostra vengono presentati i migliori capi della razza Piemontese provenienti non solo dalla provincia di Cuneo (territorio dove questa razza è particolarmente diffusa), ma anche da allevamenti di altre province piemontesi.
Anche per l’edizione 2017 risultano iscritti un centinaio di capi tra le diverse categorie di bovini e ovicaprini ammesse alla mostra.

La qualità e lo stato di buona salute dei capi iscritti alla Mostra sono certificati dai controlli sanitari effettuati a ridosso della manifestazione dal servizio veterinario dell’ASL, oltre che all’appartenenza di buona parte degli allevatori a Consorzi di tutela della razza che attraverso sistemi di tracciabilità garantiscono la carne di razza Piemontese dall’allevamento fino al punto vendita finale.

Anche per l’edizione 2017 è stata confermata  la collaborazione con il M.I.A.C. S.c.p.a. di Cuneo per l’organizzazione della manifestazione, sia per quel che riguarda gli eventi collaterali dedicati agli animali e al mondo rurale previsti nella giornata di domenica 2 aprile, sia riguardo l’appuntamento dell’esposizione e premiazione dei migliori capi di bestiame da macello (per certi versi più “tecnico” e riservato agli addetti ai lavori) di lunedì 3 aprile.

Domenica 2 aprile è previsto un raduno con esposizione di cavalli a cura dell’associazione ACSTE (Associazione Cuneese Sport e Turismo Equestre). Verranno organizzate a favore del pubblico dimostrazioni di attacchi, mascalcia, mountain trial, pony e carrozze.
Spazio anche agli animali della fattoria (conigli, galline, oche, tacchini, colombi e molto altro, con la partecipazione di  alcuni operatori del mercatino piccoli animali che si svolge mensilmente presso l'area MIAC) ed agli avicoli ornamentali esposti in collaborazione con il CLUB 3 C di Cuneo, autentica vetrina d’eccezione per ammirare esemplari particolari e di pregio.

Saranno presenti anche stands commerciali legati al giardinaggio ed ai prodotti tipici.

Non mancheranno naturalmente gli aspetti gastronomici legati alla carne piemontese: i visitatori della manifestazione potranno gustare il tradizionale fritto misto alla piemontese presso il ristorante “Oh cuntacc!” dell’area MIAC.

La mattinata del 3 aprile sarà invece dedicata alla Mostra zootecnica vera e propria, con l’esposizione e la premiazione dei capi di bestiame.

Anche per questa edizione, la selezione dei componenti delle giurie tecniche che dovranno premiare i capi migliori verrà affidata all’ANABORAPI - l'Associazione degli Allevatori della Razza Bovina Piemontese.

Le categorie ammesse alla mostra sono:
• BOVINI DI RAZZA PIEMONTESE:
                Tori – Vitelloni Castrati - Vitelloni Maschi -Vitelloni Femmine - Sanati Maschi -  Sanati Femmine Manze -Vacche Grasse.
• ALTRE RAZZE ED INCROCI:
               Vitelloni Maschi -Vitelloni Femmine
• OVI-CAPRINI:
              Agnelli - Capretti.

Verranno premiati n. 38 capi suddivisi nelle varie categorie dei bovini e degli ovicaprini.
Un premio speciale verrà inoltre assegnato al toro ed alla vacca più pesante ed all’animale meglio presentato.
Come ogni anno, il Comune di Cuneo metterà a disposizione sia le “gualdrappe” che i premi in denaro per gli animali meglio classificati nelle singole categorie.

Condividi |