Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente, Mobilità e Protezione Civile / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente

11.03.2014 - Parco Fluviale

Orti…che? Per imparare a coltivare un orto con il Parco fluviale

Il Parco fluviale Gesso e Stura lancia “Orti…che?, il suo primo corso di orticoltura per adulti e lo fa nell’anno che è stato proclamato dall’Onu “Anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare” (IYFF International Year of Family Farming).

L'Anno Internazionale vuole sottolineare l'importanza dell’agricoltura familiare e di piccola scala, ponendo l’attenzione sull'importante ruolo che esse giocano nell’alleviare la fame e la povertà nel mondo, nel rafforzare la sicurezza alimentare e la nutrizione, nel migliorare i mezzi di sussistenza, nella gestione delle risorse naturali, nella protezione dell'ambiente e nel raggiungere uno sviluppo sostenibile, in particolare nelle zone rurali. Con questa iniziativa l’Onu punta a promuovere discussioni di ampio raggio e una cooperazione a livello nazionale, regionale e globale per aumentare la consapevolezza e la comprensione delle sfide affrontate dai piccoli produttori e per aiutare a identificare modi efficaci per sostenerli. Parlando a nome della FAO (che guida i lavori dell'ONU per l'Anno Internazionale), il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) e il Programma Alimentare Mondiale (WFP), il direttore Generale della FAO, José Graziano da Silva ha spiegato: “L’agricoltura familiare è ciò che più si avvicina al paradigma della produzione alimentare sostenibile. Gli agricoltori familiari si occupano di attività agricole non specializzate e diversificate che conferiscono loro un ruolo centrale per la sostenibilità ambientale e la conservazione della biodiversità”.

Una tematica che sta diventando sempre più conosciuta e a cui in questi anni si stanno avvicinando anche i cuneesi, con un po’ di ritardo rispetto alle grandi città e alle metropoli europee.
Quello che il Parco fluviale si propone di fare con “Orti…che?” è mettere a disposizione i consigli dei suoi esperti e qualche aiuola dell’orto didattico per tutti coloro che vogliono imparare i trucchi per curare al meglio il proprio orto. Il corso si struttura in 9 lezioni teoriche da tre ore l’una, da marzo a luglio, ed alcune lezioni pratiche da marzo a settembre: si partirà con lezioni più introduttive e teoriche per andare via via sempre più verso il pratico.
La vera novità del corso proposto dal Parco sta nel fatto che coloro che non hanno a disposizione un orto in cui mettere in pratica quanto imparato (in numero limitato naturalmente) avranno la possibilità di farlo in alcune aiuole dell’orto didattico a loro dedicate.
Il corso, che inizia venerdì 21 marzo alle ore 20.30 alla Casa del Fiume, in via Porta Mondovì 11a a Cuneo, è a pagamento (50€, 80 per coloro che usufruiranno delle aiuole dell’orto), posti limitati (massimo 25 partecipanti).
Iscrizione obbligatoria entro il 20 marzo.

Per info ed iscrizioni scrivere a parcofluviale(at)comune.cuneo.it o telefonare allo 0171.444501. Per ulteriori info su tutte le iniziative e gli appuntamenti del Parco è possibile visitare il sito www.parcofluvialegessostura.it o seguire la nostra pagina Facebook.

La locandina del corso

Condividi |