Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente e Mobilità / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente

12.07.2013 - Parco Fluviale

Passeggiando alla ricerca delle libellule con il Parco fluviale

Una trentina di persone hanno partecipato ieri sera alla terza edizione del Trekking delle libellule, escursione naturalistica alla scoperta del mondo di questi affascinanti animali con un ricercatore e una guida del Parco. Un appuntamento che ogni anno riscontra un successo di partecipazione tra appassionati del genere e non, facendo registrare in pochi giorni il tutto esaurito: i posti a disposizione non possono infatti essere troppi proprio per via del tipo di attività proposta.
Per il suo terzo anno il Trekking delle Libellule si è spostato all’Oasi Naturalistica della Madonnina, a Sant’Albano Stura, anch’essa compresa nel territorio del Parco fluviale Gesso e Stura, così come ampliato dal 1° gennaio 2012.

Accompagnati dal ricercatore Dario Olivero e da una guida del Parco fluviale, i partecipanti hanno potuto scoprire più da vicino il mondo delle libellule, prima con una sintetica presentazione teorica da parte dell’esperto e poi finalmente osservando da vicino i numerosissimi esemplari in cui è facile imbattersi in questo periodo in giro per il Parco. L’Oasi La Madonnina, nello specifico, è un luogo particolarmente amato dalle libellule, ma non è difficile trovarne anche nei pressi delle altre zone umide del Parco, a partire già dal laghetto dell’Orto Didattico, dove ne sono state avvistate e fotografate diverse, anche di specie non così comuni. Sono in totale 37 le specie presenti, e censite, sul territorio del Parco fluviale Gesso e Stura.
Con l’occasione i partecipanti al trekking hanno avuto modo anche di visitare i capanni e salire sull’altana dell’Oasi, da cui è possibile osservare le varie specie di avifauna presenti ed avere un colpo d’occhio molto suggestivo su tutta l’Oasi.
Al termine della passeggiata e dell’osservazione, verso il tramonto, è stato il momento della merenda sinoira ristoratrice, all’agriturismo “Il Vecchio Mulino”, a pochi passi dall’Oasi.

Le immagini del trekking e di diverse specie di libellule avvistate in giro per il Parco fluviale sono visibili sulla pagina Facebook del Parco. Per informazioni sulle libellule, per riferire avvistamenti o chiedere l’identificazione della specie da fotografie, scrivere al Parco fluviale Gesso e Stura (parcofluviale(at)comune.cuneo.it) oppure direttamente sulla pagina Facebook dedicata “Segnaliamo le libellule” (https://www.facebook.com/parcofluvialegessostura#!/photo.php?fbid=607763219255237&set=o.188982294156&type=1&theater&notif_t=wall).

Ora gli appuntamenti con l’Estate al Parco continuano. Giovedì 18 è in programma la terza serata di “Luna di miele”, un appuntamento serale, alle ore 21, di porte aperte all’apiario della Casa del Fiume, tutto dedicato a chi voglia provare a sbirciare nella casetta delle api, con l’aiuto di un occhio tecnologico. Venerdì 19, invece, a partire dalle 22, la Casa del Fiume diventa la Casa “del Rio” ed ospita una milonga, serata danzante tutta dedicata al tango.
Per gli amanti della bicicletta giovedì 8 agosto torna In bici a veder le stelle, un’escursione notturna, con partenza alle 20.30, lungo la pista del Gesso. Arrivo in una zona del Parco senza inquinamento luminoso per imparare ad osservare il cielo stellato, quest’anno proprio a ridosso della notte di San Lorenzo, con l’aiuto di un esperto. Ritorno sempre in bicicletta.
Infine, per tutto il periodo estivo, il Parco fluviale è animato dalle iniziative del polo canoistico Le Basse Nonosoloacqua, tra corsi di canoa, arrampicata, beach volley, musica dal vivo, buona cucina e tanto altro, del Nuvolari, dove è allestito un punto informativo del Parco, della piscina di Cuneo e dei campi comunali del Tennis Park. Diverse anche le possibilità di frequentare l’Estate Ragazzi nelle strutture all’interno del Parco: dalle Settimane Verdi di Cascina Costantino a Idea Estate delle Basse, passando per quello del Comune di Cuneo, in piscina.
In agosto torna naturalmente la tradizionale Bat Night, giunta all’ottava edizione, mentre l’Oasi della Madonnina propone Garzette e Stelle Cadenti il 9 agosto.

Ma gli appuntamenti non finiscono qui: per scoprirli tutti è possibile consultare il programma dettagliato sul sito www.parcofluvialegessostura.it, contattare la segreteria del Parco (tel. 0171.444.501 parcofluviale(at)comune.cuneo.it) o visitare la sua pagina Facebook. Sul sito del Parco è scaricabile il pdf del depliant con tutte le iniziative dell’Estate al Parco, che, così come il manifesto affisso per la città, ha una grafica d’eccezione: l’immagine è infatti tratta dalla decorazione eseguita su un’arnia da una delle tante classi partecipanti alle uscite didattiche nel Parco, in occasione di un’attività all’apiario della Casa del Fiume.

Condividi |