Menu di scelta rapida
Sei in: Home / Ambiente, Mobilità e Protezione Civile / News / Dettaglio

News

Link alla versione stampabile della pagina corrente

12.10.2011 - Ambiente e Mobilità

Cresce ancora l’utilizzo della Free Bus Area di Cuneo

Alla fine di settembre è stato effettuato il secondo monitoraggio sull’utilizzo del nuovo servizio Free Bus, attivato a partire dallo scorso 1 luglio.
In base ai dati emersi durante le rilevazioni risulta che nella giornata di martedì il servizio Free Bus è stato utilizzato da oltre 3000 persone (con un aumento percentuale del 47% rispetto al monitoraggio di luglio), mentre il giovedì i fruitori sono stati oltre 3300 (con un incremento del 109% rispetto a luglio).
A queste persone occorre aggiungere gli utenti del servizio di trasporto pubblico locale della Conurbazione di Cuneo provenienti o dirette a zone esterne alle tratte gratuite.

Le rilevazioni sono state effettuate da alcuni tecnici del consorzio Granda Bus nei giorni di martedì 20 e giovedì 22 settembre. Il monitoraggio ha riguardato esclusivamente il conteggio delle persone che hanno usufruito del suddetto servizio, ossia quelle che sono salite e scese nei tratti di gratuità del servizio di trasporto pubblico locale della Conurbazione di Cuneo (Via Roma-C.so Nizza e C.so Giolitti-Piazzale stazione FS). Il primo monitoraggio era stato effettuato a fine luglio, periodo però caratterizzato da ferie e assenza di attività scolastiche.

Ricordiamo che la “Free Bus area” è l’area del centro cittadino in cui vige la gratuità del servizio bus. Sull’asse Via Roma e Corso Nizza (da Piazza Torino a Piazza Costituzione – rotonda degli Alpini) e su Corso Giolitti fino alla Stazione, tutti gli autobus urbani sono infatti gratuiti ed è possibile salire e scendere dagli oltre 400 mezzi che ogni giorno transitano su queste vie senza presentare il biglietto.
Le fermate della Free Bus Area sono contrassegnate da un pannello verde sul quale si trova il simbolo di un autobus e la dicitura “Fermata Free Bus”. I bus su cui si può salire senza biglietto sono invece contrassegnati da un pannello luminoso posto in fronte al mezzo con la scritta “tratta gratuita”, che viene acceso durante il tragitto interno alla Free Bus Area. Durante i giorni di mercato, o comunque quando sono in vigore chiusure al traffico in via Roma (come ad esempio sta avvenendo in questi giorni per gli allestimenti della Fiera del Marrone), il percorso della Free Bus Area si sposa sui viali ciliari del centro storico.
Ricordiamo infine che la gratuità del servizio è limitata al solo asse centrale (da Piazza Torino a Piazza Costituzione – rotonda degli Alpini) e a Corso Giolitti fino alla Stazione, mentre è invece necessario presentare il biglietto o l’abbonamento se si sale o si scende a fermate non comprese nella Free Bus Area.

«Siamo molto soddisfatti da questi risultati - dichiara Il Sindaco Alberto Valmaggia – perché dimostrano che il servizio comincia ad essere conosciuto ed apprezzato. La “Free Bus Area” è stata pensata per favorire una mobilità alternativa all’auto e i rilevamenti effettuati ci fanno dire che siamo sulla strada giusta. Chi vuole usare il mezzo pubblico per muoversi in città invece della macchina adesso ha ampie possibilità. Sono convinto che con il passare del tempo registreremo ulteriori incrementi, perché il servizio è utile e comodo».  

Di seguito i dati completi dei monitoraggi di luglio e settembre:

RIEPILOGO DATI CONTROLLI "FREE BUS"

DATA

NR PASSEGGERI RILEVATI

% CORSE CONTROLLATE

NR PASSEGGERI 100% CORSE

INCREMENTO %

MART 26/07/2011

911

43,7

2085

GIOV 28/07/2011

794

49,8

1594

MART 20/09/2011

1693

55,3

3061

47%

GIOV 22/09/2011

1708

51,3

3329

109%

  

Condividi |